Champions League: risultati e classifiche dopo la 4a giornata.

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Si è conclusa la 4a giornata di Champions League con la vittoria della sorprendente Atalanta, che ha espugnato il campo del Liverpool per 2 a 0 grazie alle reti di Ilicic al 60′ e di Gosens al 64′. La vittoria della Dea permette alla stessa di continuare a sperare nella  qualificazione agli ottavi al pari dei temibili lancieri dell’Aiax, con cui si giocherà tutto nella sfida finale di Amsterdam del 9 dicembre, sempre a patto che gli orobici battano il  Midtjylland il 1 dicembre a Bergamo, e vista la consistenza dei danesi non dovrebbero esserci problemi.

Nulla da fare per l’Inter di Antonio Conte, che incappa in una delle sue peggiori serate europee, perdendo lo scontro diretto con il Real Madrid per 2 a 0 in casa. Una partita iniziata subito in salita per i nerazzurri, che dopo 7 minuti di gioco erano già sotto per 1 a 0, la rete è stata segnata da Hazard su rigore, e successivamente resa più difficile dall’espulsione di Vidal al 33′ (doppia ammonizione), che ha lasciato in 10 i suoi compagni per tutto il resto della partita, e nel calcio moderno chi resta con l’uomo in meno, perde sempre (salvo rarità).

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv Rai 1?

L’Inter è sembrata l’ombra di se stessa incapace di reagire alle difficoltà che fino alla scorsa stagione era solita domare, e nel secondo tempo, puntuale come un orologio svizzero, è arrivato il raddoppio degli spagnoli su autorete di Hakimi al 59′. Questa sconfitta riduce al lumicino le speranze di qualificazione degli interisti, perchè stando alla classifica attuale, che vede il Borussia M. prima con 8pt. ed il Real secondo a quota 7pt., solo una serie di risultati favorevoli ed improbabili, ma possibili, potrebbero permetterle di passare agli ottavi.
Attualmente sarebbe a rischio pure il terzo posto valevole per l’Europa League, in quanto è occupato dallo Shakhtar con 4pt. davanti agli uomini di Conte, ultimi a 2pt. Nella prossima sfida Lukaku e company dovranno sperare di battere il Borussia M. fuori casa, ed infine, nell’ultima giornata del 9 dicembre, prevalere sullo Shakhtar.

Negli altri incontri l’Aiax si è sbarazzato agevolmente del Midtjylland per 3 a 1 con reti di Gravenberch, Mazraoui e Neres,  per i danesi ha accorciato le distanze Mabil. Pareggio senza goal tra Atletico Madrid e Lokomotiv Mosca, che restano in lizza per il secondo posto del girone A.
Nello stesso raggruppamento il Bayern domina sul Salisburgo per 3 a 1 grazie alle reti di Lewandowsky, Coman e Sane, mentre per gli austriaci è andato a segno Berisha. Il Porto vince sul campo del Marsiglia di Villas-Boas per 2 a 0, condannando i francesi all’eliminazione, in quanto ultimi a 0 punti dopo 4 giornate.
Le reti sono state segnate da Sanusi e Sergio Oliveria su rigore. Il Man.City supera, in Grecia, di misura per 1 a 0 l’Olympiacos grazie alla rete di Foden al 36′ del primo tempo, staccando il biglietto per gli ottavi. La vittoria più larga è del Borussia M. che rifila il poker ai malcapitati ucraini dello Shakhtar, dove i marcatori sono stati Stindl, Elvedi, Embolo e Wendt. Questo successo porta i tedeschi a ben sperare per il passaggio del turno.

Leggi anche:  Cagliari, si riparte da Di Francesco

Risultati e Classifiche:
Girone A
Bayern (12 pt.)-Salisburgo (1 pt.)              3-1
Atletico M. (5 pt.)- L.Mosca(3 pt.)                  0-0
Girone B
Borussia M. (8 pt.)-Shakhtar (4 pt.)               4-0
Inter (2 pt.)-Real M. (7 pt.)                               0-2
Girone C
Olympiacos (3 pt)-Manchester C. (12 pt.)     0-1
Marsiglia (0 pt.)-FC Porto (9 pt.)                       0-2
Girone D
Liverpool (9 pt.)-Atalanta (7 pt.)                  0-2
Aiax (7 pt.)-Mydtjylland (0 pt.)                      3-1

Leggi anche:  Milan, Pioli: “Partita era equilibrata in 11 contro 11. Ibra-Lukaku? Non so cosa si siano detti...”

Girone E
Rennes (1 pt.)-Chelsea (10 pt.)                    1-2
Krasnodar (1 pt.)-Siviglia (10 pt.)                1-2
Girone F
Lazio (8 pt.)-Zenit (1 pt.)                              3-1
B. Dortmund (9 pt.)-Club Brugge (4 pt.)      3-0
Girone G
Juventus (9 pt.)-Ferencvaros (1 pt.)              2-1
D. Kiev (1 pt.)-Barcellona (12 pt.)                  0-4
Girone H
Paris SG (6 pt.)-RP. Lipsia (6 pt.)                    1-0
Manchester Utd. (9 pt.)-Basaksehir (3 pt.)  4-1.

  •   
  •  
  •  
  •