Chinese Super League: la finale sarà tra Jiangsu Suning e Guangzhou Evergrande

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Saranno Jiangsu Suning e Guangzhou Evergrande a contendersi il titolo nella doppia finale dei playoff della Chinese Super League in programma al Suzhou Olympic Sports Center. La gara d’andata andrà in scena domenica 8 novembre mentre quella di ritorno giovedì 12 novembre. Lo Jiangsu Suning firma al Sozhou Sports Center una vera e propria impresa. La compagine di Cosmin Olaroiu, protagonista nella prima sfida di semifinale di un pareggio per 1-1 contro lo Shanghai SIPG, s’impone, infatti, nella seconda per 2-1 dopo i tempi supplementari ribaltando, in inferiorità numerica per l’espulsione di Abduhamit Abdugheni (57’), lo svantaggio iniziale determinato da un gol di Yang Shiyuan (32’) con i centri di capitan Wu Xi (78’) e Luo Jing (107’). Nell’atto conclusivo della competizione la squadra di Nanchino se la dovrà vedere con i campioni in carica del Guangzhou Evergrande. La compagine di Fabio Cannavaro, dopo aver chiuso sullo 0-0 la semifinale d’andata contro il Beijing Guoan, si aggiudica quella di ritorno per 3-1. Alle reti messe a segno da Anderson Talisca su rigore (39’) e da Paulinho (56’ e 81’) il complesso pechinese contrappone soltanto una realizzazione di Zhang Yuning (61’).

Leggi anche:  Champions League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata e statistiche

Nei playout saranno il Wuhan Zall e lo Shijiazhuang Ever Bright a giocarsi la permanenza nella massima serie calcistica cinese. Il match d’andata è previsto al Jinzhou Stadium di Dalian il 7 novembre mentre quello di ritorno si disputerà al Dalian Sports Centre l’11 novembre. Il Qingdao Huanghai, sconfitto per 1-0 dal Wuhan Zall nella prima sfida, si garantisce la salvezza nella seconda vincendo ai calci di rigore 7-5 dopo aver chiuso i regolamentari avanti per 2-1. Obiettivo raggiunto anche dallo Shenzhen. La compagine di Jordi Cruyff che nell’andata del barrage aveva ottenuto una vittoria per 1-0 sullo Shijiazhuang Ever Bright consegue nel finale di quella di ritorno un pareggio per 2-2 sufficiente per assicurarsi la disputa della Chinese Super League anche nella prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •