PSG, Leonardo: “Ronaldo al Parigi? A volte accadono cose straordinarie”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il ds del Paris Saint Germain, Leonardo, ha risposto ad alcune domande fatte dai tifosi su Twitter. Tanti i temi trattati, ma a vincerla è sempre quello del calciomercato. La risposta che più ha mandato in tilt i tifosi è stata quella su Cristiano Ronaldo. L’ex dirigente del Milan ha detto: “Normale che Cristiano venga associato al PSG, rimane uno dei pochi club a poterselo permettere. Anche se la situazione è complicata per tutti, il mercato è una questione di opportunità, al di là della programmazione. A volte succedono cose straordinarie, ma non è stato così durante l’ultimo mercato”. 

E sul futuro dei più amati al PSG: Icardi, Mbappé, Neymar

I tifosi vogliono anche fare il punto sul mercato delle stelle che già sono al club parigino, Leonardo toglie loro ogni dubbio di partenza, almeno per il momento: Mbappé e Neymar hanno un contratto che lega i giocatori alla società fino al 2022. Da tempo abbiamo avviato un dialogo, ma adesso le cose iniziano ad essere più chiare e le discussioni si faranno più intense. Il nostro obiettivo è quello di costruire un futuro con loro, anche perché credo che il PSG, contrariamente ad altri, a fine ciclo o in crisi, fa parte di quei club destinato ad imporsi nei prossimi cinque anni. Per quanto riguarda Icardi, lo abbiamo preso che erano tutti d’accordo. L’opzione era da 70 milioni e l’abbiamo abbassata. Ora è infortunato e in cattiva forma, ma forse tra 5 anni parleremo di un giocatore importante per il PSG, come lo è stato lo scorso anno”. Il ds brasiliano su Kean: “Sono molto soddisfatto, contento, il suo impatto è stato positivo, ma non abbiamo un’opzione di acquisto”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lazio, Inzaghi in conferenza: "Squadra tosta, ma pensiamo a vincere"