Serie B a 21 squadre dal prossimo anno? Ghirelli si oppone.

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui


Serie B
subito a 21 squadre dalla prossima stagione.
Questa la proposta della Lega di Serie B che, quasi all’unanimità ha deliberato per la riforma del torneo cadetto dall’anno 2021-22 con il solo voto contrario della Salernitana.

L’attuale regolamento

L’attuale format della Serie B prevede 3 promozioni in A (due dirette e una tramite playoff), e 4 retrocessioni in C (3 dirette e una mediante spareggio-playout).
Un meccanismo sicuramente affascinante che garantisce pathos e incertezza fino all’ultimo minuto, ma che comporta un alto rischio di retrocessione per molte squadre, e qualche vittima illustre come il Perugia, retrocesso ai calci di rigore contro il Pescara la scorsa stagione.
Ora si passerebbe invece a due sole retrocessioni dirette in C per le ultime due classificate, e una tramite playout fra terzultima e quartultima.

Si oppone la Lega Pro

Pesanti le ripercussioni che ciò comporterebbe nel campionato di C, costretto a ristrutturare alla base il proprio formato per non perdere competitività.
Una soluzione che sembra per ora trovare il parere sfavorevole di Ghirelli, presidente della Lega Pro Serie C che in una nota ha commentato: Le riforme si fanno ragionando a sistema. Aggiungendo anche: Non c’è un campionato nel mondo con numero dispari.

Impensabile infatti promuovere in Serie B solo la prima di ciascun girone e bloccare i playoff promozione che coinvolgono quasi trenta squadre, assicurando spettacolo ed incassi nella post season.
Un torneo, quello di C, che vede tante nobili del calcio italiano cadute per varie vicissitudini sopratutto finanziarie, tra cui Palermo, Bari, Catania, Avellino, Perugia, Cesena, Livorno
Basti pensare al girone C che vede nella Ternana un’assoluta protagonista in fuga verso la Serie B, e tante squadre già molto distanti che puntano a un piazzamento nei playoff.
Ora la parola passa al Consiglio federale che dovrà decidere se approvare la proposta di riforma del torneo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Quanto bello è l'Hellas Verona, sorpresa del campionato