Domani sorteggio Uefa per qualificazioni Mondiali 2022, Italia testa di serie

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Domani a Zurigo, in Svizzera alle 18, si terranno i sorteggi dei gironi Uefa per le qualificazioni ai Mondiali del 2022 che si terranno per la prima volta in Qatar, e per la prima volta nelle stagioni fredde, autunno-inverno, perché come sappiamo in estate sarebbe impossibile giocare a temperature elevate.

Partite che saranno dal 24-25 marzo 2021 al 14-16 dicembre 2021.

Sono 10 le teste di serie, ovvero Francia (campione del Mondo), Portogallo (campione d’Europa) Italia, Germania, Spagna, Croazia, Danimarca, Belgio Olanda e Inghilterra.

Gli azzurri, quindi potranno sperare in un girone non impossibile, con probabili avversarie che possano creare problemi, come nel maledetto 2017 quando la Spagna con la vittoria per 3-0 a Madrid ci mandò agli spareggi dove giocammo con la Svezia, che ci eliminò dalla competizione iridata.
C’è chi vuol rigiocare con gli svedesi per una bella “rivincita” e chi vorrebbe evitarli per non rivedere i mostri di quell’anno.

Leggi anche:  Juventus, ci sarà una rivoluzione: addio ad Agnelli, Lippi alla presidenza

Intanto, la Uefa, con una copertina di presentazione, ha inserito i migliori giocatori delle rispettive nazionali teste di serie, tra cui spuntano Cristiano Ronaldo, Lukaku, Sergio Ramos, Mbappè. E per l’Italia, c’è Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, considerato dalla maggior parte come il migliore delle ultime partite degli azzurri.

Ma agli italiani non va bene. Parole irrisorie verso Insigne, c’è chi voleva Immobile (che in Nazionale non segna tanto), chi Bernardeschi, chi Chiellini (sempre infortunato).

Ma l’Italia, s’è desta, o dorme sempre? I Baggio, i Del Piero, i Totti e i Riva, non ci sono più.

  •   
  •  
  •  
  •