Basket, Eurolega: risultati e classifica dopo la 12a giornata

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Con Real Madrid-Lione si è conclusa la 12a giornata dell’ Eurolega, che ha visto la vittoria degli spagnoli (19-26, 21-24, 21-20, 30-14) per 91-84.

I francesi di Tony Parker in vantaggio fino alla fine del terzo quarto, crollano negli ultimi 10 minuti subendo  un parziale di 30-14 e dicono addio ad una rimonta, per ora, alla zona play-off.
I Top scorer della serata sono stati: Cole e Yabusele per i transalpini con 21 punti a testa, e Llull e Tavares per il Real con 19 punti ciascuno.

Il Bayern di Trinchieri, soffre, ma vince di misura per 80-77 (15-22, 28-18, 21-24, 16-13) contro il Khimki Mosca, piegando la resistenza degli ospiti solo nei secondi finali dell’incontro, e portandosi con il successo al terzo posto alle spalle del Barcellona e del Cska di Hackett. I migliori realizzatori sono stati: per i tedeschi Baldwin con 19 pt. e Zipser con 18, mentre per i moscoviti Shved tocca quota 20 pt. e Monroe 18.

Leggi anche:  Pagelle Juventus - Bologna 2-0: centrocampo rivitalizzato, il Bologna fa troppo poco

Il Barcellona, dell’ allenatore lituano Jasikevicius, riscatta la sconfitta della scorsa settimana a Lione, espugnando il Zalgirio Arena di Kaunas per 62-73 (14-17, 19-22, 15-16, 14-18). Gli spagnoli sono sempre stati in testa fino anche al più 14 (56-70) dell’ultimo quarto e non hanno mai avuto difficoltà nel gestire la gara. I marcatori più prolifici risultano essere: Davies e Kuric, per il Barca, rispettivamente con 16 e 15 pt., e Jokubaitis con 15 pt. per i padroni di casa.

Il Baskonia di Polonara vince bene in casa dei turchi dell’Anadolu di mister Ataman per 59-77 (20-17, 17-25, 13-21, 9-14), grazie ad una difesa granitica e ad un’ottima prova di squadra. Le maggiori criticità per la squadra di Jvanovic ci sono state solo nel primo quarto, conclusosi per 20-17 per i padroni di casa, dopo di chè gli ospiti hanno preso il sopravvento dominando il match. Lo statunitense Peters del Baskonia  è stato il migliore realizzatore della serata con 18 pt., seguito dal suo compagno di squadra Achille Polonara con 12 pt., per l’Efes invece ci sono stati 8 miseri punti del fuoriclasse Larkin e 7 per Moerman e Sanli.
Nelle altre gare del giovedì  il Valencia cede in casa per 92-100 contro l’Alba di Berlino dell’infortunato Fontecchio. L’Olimpia Milano crolla nel finale, cedendo punti preziosi ai greci del Panathinaikos, per 77-80, il Maccabi piega la resistenza della Stella Rossa per 81-76, mentre il Fenerbahce supera in Russia, nell’ultimo quarto, lo Zenit per 73-65. Infine il Cska Mosca infligge 19 punti di distacco all’Olympiacos chiudendo la pratica sull’80-61.

Leggi anche:  Serie A femminile: la Juventus chiama, il Milan risponde

Risultati giovedi 3 dicembre 2020:
Cska M.-Olympiacos
80-61 (20-19, 19-10, 17-9, 24-23).
Zenit-Fenerbahce
65-73 (14-23, 18-22, 21-8, 12-20).
Maccabi-Stella Rossa
81-76 (23-20, 18-18, 15-17, 25-21).
Olimpia Milano-Panathinaikos
77-80 (22-18, 20-12, 18-24, 17-26).
Valencia-Alba Berlino
92-100 (21-27, 29-24, 15-32, 27-17).

Risultati venerdi 4 dicembre 2020:
Anadolu Efes-Baskonia
59-77 (20-17, 17-25, 13-21, 9-14).
Zalgiris Kaunas-Barcellona
62-73 (14-17, 19-22, 15-16, 14-18).
Bayern Monaco-Khimki Mosca
80-77 (15-22, 28-18, 21-24, 16-13).
Real Madrid-Lione Villeurbanne
91-84 (19-26, 21-24, 21-20, 30-14).

Classifica, tra parentesi il numero di gare giocate:
Barcellona
18 punti (11)
Cska M.
18 pt. (12)
Bayern M.
16 pt. (12)
Valencia
14 pt. (11)
Real Madrid
14 pt. (12)
Zenit S.P.
12 pt. (9)
Olimpia Armani Milano
12 pt. (10)
Baskonia
12 pt. (11)

Anadolu Efes
12 pt. (11)
Olympiakos
10 pt. (10)
Zalgiris Kaunas
10 pt. (12)
Fenerbahce
10 pt. (12)
Panathinaikos
8 pt. (11)
Alba Berlino
8 pt. (11)
Maccabi Tel Aviv
8 pt. (12)
Stella Rossa
8 pt. (12)
Lione V.
6 pt. (10)
Khimki M.
4 pt. (11).

  •   
  •  
  •  
  •