Juventus, giudice sportivo duro: inibiti Paratici e Nedved

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il derby della Mole ha portato gioie e dolori alla Juventus. Gioia per l’importante successo sul Torino arrivato in pieno recupero grazie ad un gol di Bonucci; dolori per i provvedimenti disciplinari a ridosso di Paratici e Nedved.
I due dirigenti della Signora non hanno avuto un atteggiamento rispettoso nei confronti della terna arbitrale della gara, quella di D. Orsato. Pesanti insulti nei minuti finali soprattutto da Paratici e Nedved.
Il giudice sportivo ha definito le parole di “espressioni gravemente insultati” le parole che Pavel Nedved ha rivolto agli arbitri e “parole gravemente irriguardose” quelle che ha pronunciato Fabio Paratici. Alla fine il giudice ha deciso di inibire i due dirigenti bianconeri per diversi giorni.

Juventus, Paratici inibizione fino al 14 dicembre, Nedved fino al 21

L’inibizione per Paratici durerà fino al 14 dicembre, mentre per l’ex giocatore ceco della Juventus fino al 21 dicembre. Nedved dovrà pagare anche un’ammenda del valore di 10.000 euro. Non solo loro due, anche un altro bianconero ha avuto una squalifica, si tratta del terzo portiere della rosa, Pinsoglio. L’estremo difensore ha ricevuto un cartellino rosso mentre era in panchina, sempre per insulti all’arbitro e, oltre a saltare una giornata di campionato per squalifica, dovrà pagare una multa di 5.000 euro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Graziani contro l'eventuale cessione di Lautaro: "Se toccano quel tandem allora veramente si indebolisce l’Inter. L'anno prossimo..."
Tags: