Juventus, il giudice sportivo ha deciso: due giornate a Morata

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Brutta tegola sulla Juventus: Alvaro Morata è stato squalificato per due giornate di campionato in seguito all’evento che ha portato alla sua espulsione durante la gara contro il Benevento.
Per la nona giornata di campionato la Juventus ha giocato al Vigorito di Benevento. A fine gara, in seguito ad un episodio sospetto, da rigore, Alvaro Morata aveva definito la decisione dell’arbitro “imbarazzante”, accompagnando la frase anche con una parola poco carina, così il direttore di gara ha mostrato il cartellino rosso allo spagnolo a triplice fischio finale già dato.

Juventus, la decisione del giudice sportivo

In seguito l’evento è stato valutato più volte e la sensazione dell’ex attaccante dell’Atletico Madrid era giusta, la trattenuta su De Ligt era da rigore. Intanto per oggi era attesa la decisione del giudice sportivo che ha messo il giocatore della Juventus ai box per due gare. La prossima sfida di campionato è l’attesissimo derby della Mole, Morata non ci sarà.
Anche se Andrea Pirlo non avrà a disposizione lo spagnolo in campionato, potrà impiegare Alvaro Morata nella gara di Champions League prevista per domani sera alle 21 all’Allianz Stadium di Torino, dove la Juventus ospiterà la Dinamo Kiev per la quinta gara della fase a gironi del Gruppo G.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cagliari, si riparte da Di Francesco