Lazio, ottavi raggiunti: dopo 20 anni e da imbattuti

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Dopo vent’anni, e per la seconda volta nella sua storia, la Lazio raggiunge gli ottavi di Champions League. Inzaghi riscrive la storia della società biancoceleste insieme ad Immobile e agli altri giocatori. Sei gare europee e nessuna sconfitta, una vera impresa in un girone non semplice.
Nella gara di oggi bastava un pareggio ed è così che è finita la gara contro il Club Brugge: 2-2. Per la Lazio in gol il solito Immobile e Correa.

Lazio, Inzaghi: “Meritavamo di passare il turno”

A fine gara il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, commenta così: “Siamo nelle prime sedici di Europa da imbattuti, torniamo agli ottavi dopo 20 anni. La qualificazione ce la siamo meritata”.
Sembrava più facile, ma non è stato così semplice. La Lazio, due volte in vantaggio, è stata raggiunta dagli ospiti quasi a fine gara. Mantenere il risultato è stato difficilissimo, perché la via del gol non era semplice da trovare. L’allenatore afferma: “Stasera abbiamo fatto una grandissima gara. Abbiamo fatto dei cambi forzati perché all’intervallo avevo giocatori distesi sul lettino che non stavano benissimo. Ho chiesto loro altri 25 minuti”.
Per Simone Inzaghi è un’emozione ancora più intensa aver raggiunto gli ottavi di finale, perché l’ultima volta che è successo, lui era un giovane giocatore. Orgoglioso di quanto fatto dalla sua squadra questa sera, dice: “Questa è una qualificazione meritata sul campo”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italia-Svizzera vista da un tifoso