Lega pro girone B: il Mantova non si ferma più, espugnato anche il campo della Feralpisalò

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui


In un pomeriggio decisamente invernale con una pioggia battente dal primo minuto, il Mantova esce vittorioso nel match contro la Feralpisalò, una delle formazioni più esperte del campionato di Lega Pro del girone B: una partita caratterizzata da un campo pesantissimo, al limite della praticabilità soprattutto in alcune zone. Il gioco quindi è stato molto condizionato per entrami i team, palle alte e poco palla a terra. Primo tempo privo di pochissimi spunti fino al rigore concesso al Mantova per fallo di Rizzo su Ganz: doppia ammonizione ed espulsione per il difensore del Feralpi. Penalty abbastanza generoso concesso ai virgiliani che però falliscono la ghiotta occasione spedendo alto sopra la traversa il pallone: è Ganz che sbaglia dal dischetto e il primo tempo termina a reti inviolate.
Nella ripresa, Mantova in superiorità numerica e più pimpante alla ricerca del gol del vantaggio che arriva su rigore al 47′ su fallo netto ai danni di Guccione: lo stesso trasforma dagli 11 metri. Il vantaggio biancorosso dura pochissimo: un fallo di Zanandrea permette a D’Orazio su punizione dal limite di riportare i bresciani sul 1-1, un bolide imprendibile per Tozzo.

Leggi anche:  Italia, Andrea Belotti: "Mi sento un titolare, l'Italia vuole arrivare in fondo"

Ma il Mantova non demorde: cross da destra, Guccione svetta bene in area e di testa spedisce la palla nel sacco: 2-1 per i biancorossi che ritornano in vantaggio a 10 minuti dal termine
Il Salò ha subito dopo un’occasione immensa per portarsi in parità nuovamente su errore madornale dello stesso Tozzo che si lascia sfuggire la palla in area piccola, forse complice la tanta pioggia, ma l’attacante del Salò spara alto. E’ l’ultimo sussulto per i bresciani di mister Pavanel: al Mantova viene concesso un altro rigore con un’altra espulsione per il Salò che finisce in nove. Guccione trasforma e ne segna tre in un colpo solo.
Un momento magico per la matricola Mantova che non vuole fermarsi qui e continuare a stupire nel proseguio di questo campionato, per il Feralpi brutta battuta d’arresto-

Leggi anche:  Italia-Svizzera vista da un tifoso

FERALPISALO’-MANTOVA 1-3

FERALPISALO’: Liverani; Bergonzi, Legati, Giani, Rizzo; Guidetti (61′ Vitturini), Carraro (81′ Petrucci), Scarsella; D’Orazio (61′ Ceccarelli); Miracoli, De Cenco (46′ Brogni). A disp.: De Lucia, Magoni, Bacchetti, Messali, Pinardi, Mezzoni, Gavioli. All.: Pavanel.
MANTOVA: Tozzo; Bianchi, Checchi, Zanandrea, Panizzi (69′ Silvestro); Guccione, Lucas (69′ Militari), Gerbaudo, Di Molfetta (86′ Saveljevs); Ganz (86′ Zappa), Rosso (59′ Cheddira). A disp.: R. Tosi, F. Tosi, Esposito, Mazza, Milillo, Moreo, Cortesi. All.: Troise.

RETI: 48′ (rig.), 78′ e 90 (rig.) Guccione, 50′ D’Orazio

  •   
  •  
  •  
  •