Milan, tutti pazzi per Hauge: “Qui sono felice”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il Milan centra la qualificazione in Europa League e vola agli ottavi di finale. Una partita al cardiopalma contro il Celtic, che alla fine si chiude 4-2 per i rossoneri. Un momento positivo per gli uomini di Stefano Pioli che procedono alla grande sia in Europa che in Serie A, dove comandano la classifica già da diverse giornate.
Quello che più risalta agli occhi di tutti è il giovane norvegese Jens Petter Hauge, da quando è arrivato al Milan, grazie all’occhio di Maldini, si mostra sempre più decisivo e importante per l’organico di Pioli.
Il ventunenne era al Bodo/Glimt, società calcistica norvegese e, in una partita di qualificazioni per l’Europa League, contro il Milan a San Siro, segna un gol e fa un assist. La sua prestazione strega letteralmente Maldini che riesce a fargli firmare un quinquennale il primo ottobre del 2020.

Leggi anche:  Diletta Leotta, addio a DAZN: al suo posto arriva una giornalista di Mediaset

Milan, Hauge un futuro brillante in rossonero

Anche se non ha potuto dimostrare subito il suo talento, a causa del coronavirus, Hauge ogni volta che viene chiamato a fare il suo lavoro, dimostra grandi doti e lascia sempre il segno, come ieri sera.
La prima partita giocata interamente è proprio quella contro il Celtic, l’attaccante ha segnato un gol importante, nella serata dove il Milan ha centrato la qualificazione.
Continua a far bene, dopo otto presenze è già a 3 gol e 1 assist, sembra promettere sempre meglio. Non solo sono soddisfatti Maldini e Pioli, ma anche i tifosi sono impazziti sui social, soprattutto dopo il gol di ieri sera. A fine gara, ai microfoni di Milan Tv ha detto: “Lavoro duro e cerco di imparare ogni giorno. E’ bello stare in questo gruppo. Sono felice al Milan”. 

  •   
  •  
  •  
  •