Napoli, rinnovo per Gattuso: senza clausole né penali

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Entro Natale Gennaro Gattuso rinnoverà il contratto con la Società Calcio Napoli. Sono state buttate giù le bozze dagli addetti ai lavori di De Laurentiis e sono state proposte al procuratore dell’allenatore calabrese, Jorge Mendes. A riportare i dettagli Il Mattino. Le condizioni proposte dal presidente degli azzurri saranno valutate e poi si passerà alla firma entro Natale. Manca poco quindi al rinnovo. A Napoli sono tutti contenti del suo operato, sia in campionato che in Europa League, ma anche nel rapporto con società e giocatori. Un uomo che trasmette grinta…E anche trofei. Con Gattuso il Napoli ha vinto la Coppa Italia 2020 contro la Juventus.

Napoli, Gattuso e le novità sul contratto

Al momento l’ex allenatore del Milan guadagna a Napoli 1,4 milioni di euro a stagione. Secondo il nuovo contratto è previsto un aumento che crescerà stagione dopo stagione. Si parte dai 2,3 milioni di euro, poi 2,5 nel 2023, anno in cui scadrà il contratto. Ovviamente ci sono bonus in caso di raggiungimento degli obiettivi prefissati. Gattuso aveva espresso ad Aurelio De Laurentiis il desiderio di non volere vincoli per il suo futuro, soprattutto in caso di fallimento e abbandono della panchina in anticipo. Per questo motivo il contratto è privo di clausole e penali. Si attendono ufficializzazioni dalle parti per conferma dell’avvenuto rinnovo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Napoli-Fiorentina: un recupero importante per entrambi i tecnici