Arrampicata: a Brugherio la prima prova di Coppa Italia nella specialità Speed. Dove seguirla

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Tempo di lettura: 45 secondi

Si parte dalla palestra Big Wallas di Brugherio (MB) con la prima prova di Coppa Italia di arrampicata nella specialità Speed, da quest’anno disciplina Olimpica, che vede già 3 atleti azzurri qualificati per Tokyo.

Parteciperanno alle gare le categorie Seniores Femminile e Maschile per un totale di 62 atleti (32 donne e 30 uomini), tra cui il Campione Mondiale Speed 2019 Ludovico Fossali, che insieme a Laura Rogora e Michael Piccolruaz rappresentano i primi atleti italiani ammessi alle prossime Olimpiadi.

L’arrampicata sportiva di specialità Speed consiste nel completare una via nel minor tempo possibile. Dal 2007 la IFSC (International-Federation-of-Sport-Climbing), in parole povere è la Federazione Sportiva Internazionale, ha omologato un muro di arrampicata di 15 metri, dove effettuare le competizioni agonistiche.

Leggi anche:  Caso plusvalenze Juventus, Elkann: "Le difficoltà rafforzano la società"

Nella Speed, salita con corda dall’alto tramite i cosiddetti assicuratori automatici, la via è fornita da un sistema di cronometraggio che permette agli atleti di fermare il tempo. Oggi, 30 gennaio 2021, nella succitata palestra ci saranno un turno di prova alle ore 16:00, e le qualifiche alle 17:00.

Successivamente i migliori 16 classificati si confronteranno nelle finali ad eliminazione diretta. Durante le qualificazioni delle diciassette verrà preso in considerazione il miglior tempo delle 2 prove effettuate. L’evento potrà essere seguito al link FASI Results (Federazione-Arrampicata-Sportiva-Italiana) dove verranno aggiornate in tempo reale tutte le classifiche.

Fonte: Ufficio Stampa Dao di Marco Iacono.

  •   
  •  
  •  
  •