Napoli, preoccupa Osimhen: lontano il rientro

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Victor Osimhen
sembrava pronto al rientro già ad inizio anno. Purtroppo, a causa della positività al Covid-19, riscontrata il primo gennaio, il giocatore ha allungato i tempi del rientro. Ma ciò che preoccupa non è il coronavirus, ma il suo infortunio alla spalla. Al momento il nigeriano è a casa sua, dove ogni giorno prende parte ad un allenamento personalizzato che aiuta l’attaccante a rimanere in forma per quando sarà pronto a ripartire. Ma quando rientrerà? Ecco il vero dilemma.

Napoli, c’è pessimismo intorno al nigeriano

Secondo quanto si legge su CalcioNapoli1926, il giocatore, che per l’infortunio alla spalla non ha ricevuto interventi invasivi, ma solo terapia e fisioterapia, non starebbe rispondendo bene. Il 13 novembre, giorno in cui si è infortunato mentre era in ritiro con la nazionale della Nigeria, il giocatore non ha più trovato pace. Sembrava rispondere bene alle terapie alle quali veniva sottoposto, ma sembra che attualmente stiano dando fastidio e il Napoli non vuole rischiare con un suo rientro accelerato per poi perderlo ancora. Al di là che risulta ancora positivo al Covid-19, Osimhen si allena, poi verrà valutato definitivamente dallo staff medico quando risulterà negativo. Il giovane attaccante salterà sicuramente le prossime due gare: la finale di Supercoppa contro la Juventus e la Fiorentina in campionato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Atalanta, probabili formazioni: si rivede Vidal dal 1'
Tags: