Roma, Fonseca vicino all’esonero, salvo fino al prossimo errore

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Gli errori di Paulo Fonseca hanno fatto infuriare i vertici della Roma, il tecnico era vicino all’esonero. Ma ieri, al summit, la decisione è stata quella di confermare la fiducia all’allenatore portoghese e di continuare così, nella speranza di ritrovare quella stabilità dei mesi passati e di riconcentrarsi sugli obiettivi nel mirino dei giallorossi di quest’anno. Se la situazione dovesse precipitare, non ci saranno altre occasioni per salvarlo.

Roma, confermata fiducia a Fonseca

La Roma ha perso quella continuità che caratterizzava il suo percorso in questo campionato. Ma questo mese di gennaio ha portato una lunga serie di errori, l’ultimo è stata la figuraccia in Coppa Italia contro lo Spezia. Il portoghese effettua una sostituzione in più, 6 anziché 5, questo tipo di errore regala agli avversari una vittoria a tavolino. Ma prima che a tavolino, la Roma ha perso sul campo. Tutto sotto gli occhi della dirigenza, i Friedkin erano allo stadio. Situazioni che non sono piaciute, che meritavano provvedimenti.
Ieri è stato fatto il tanto atteso vertice con società e allenatore, ma c’era anche la partenza dei giallorossi verso il ritiero, ma a fine allenamento hanno dato via libera a tutti di tornare regolarmente a casa. Nel frattempo Fonseca, Tiago Pinto, Dan Friedkin e il Ceo Guido Fienga sono restati a Trigoria fino a tardo pomeriggio per gestire le sorti del tecnico. A fine summit è stata concordata, inaspettatamente, piena fiducia a Fonseca.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Bellerin, l'Arsenal si apre alle trattative del prestito con diritto di riscatto. Empoli su Pinamonti
Tags: