Coppa Italia Primavera: definiti i quarti di finale

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


I quarti di finale della Coppa Italia Primavera, in programma in gara unica mercoledì 17 marzo, vedranno la Fiorentina affrontare la Juventus, il Genoa fronteggiare l’Empoli, il Cagliari impegnato contro il Verona e l’Inter opposta alla Lazio. E’ questo il quadro determinato dall’esito degli ottavi di finale andati in scena nel pomeriggio di oggi.

La sorpresa è arrivata dallo stadio “Tre Fontane” della capitale. Il Verona, terzo in classifica nel girone A di Primavera 2 ad un punto dal tandem composto da Chievo e Vicenza, riesce per il secondo anno consecutivo nell’impresa di estromettere dalla coppa nazionale la Roma attualmente capolista nel Primavera 1 con cinque lunghezze di vantaggio sulla Juventus. Alle reti di Diego Coppola (13′) e Philip Yeboah (92′) i giallorossi, in inferiorità numerica dal 76′ per l’espulsione di Javier Vicario per somma di ammonizioni, oppongono soltanto un centro di Antonio Satriano (94′). La compagine di Nicola Corrent, finalista nella passata edizione del torneo, se la dovrà ora vedere contro il Cagliari che ad “Asseminello” ha allungato a tre la striscia di successi tra coppa e campionato prevalendo per 3-1 sul Bologna. Gli ospiti rispondono con Mattia Pagliuca (56′) al primo vantaggio dei padroni di casa siglato da Jacopo Desogus su rigore (53′) ma nel finale cedono alla formazione diretta da Alessandro Agostini a segno con Gianluca Contini e con un’autorete di Alex Arnofoli.

Leggi anche:  Juve, conferenza stampa Pirlo: "L'obiettivo è arrivare più in alto possibile, sono contento del lavoro fatto"

Nella stessa parte del tabellone l’Inter torna alla vittoria dopo il ko esterno subito in campionato contro la Fiorentina superando al Centro di Formazione Suning il Crotone con un perentorio 3-0. A sancire l’affermazione della compagine di Armando Madonna sono le realizzazioni di Cesare Casadei (23′), Martin Satriano (36′) e Lado Akhalaia (47′). I nerazzurri affronteranno nei quarti di finale della competizione la Lazio. I giovani biancocolesti bissano in trasferta contro i campioni d’Italia in carica dell’Atalanta il 3-1 ottenuto tre giorni fa dalla prima squadra. A Zingonia i padroni di casa sbloccano il risultato al 3′ con Lukas Vorlicky ma nel prosieguo subiscono il veemente ritorno della Lazio in rete con Szymon Czyz (33′), Simone Castigliani (39′) e Damiano Franco (75′).

Nell’altra parte del tabellone la Fiorentina, come era accaduto nella passata stagione nei quarti, sbarra la strada al Milan. I viola, detentori del trofeo, si assicurano il passaggio del turno aggiudicandosi per 2-1 la sfida andata in scena al Gino Bozzi. Le reti in avvio firmate da Mattia Fiorini su rigore (4′) e da Samuele Spallato (13′) rendono inutile il tentativo di rimonta degli ospiti a segno con Marco Nasti (26′). Nei quarti i gigliati ritroveranno la Juventus eliminata nello scorso torneo in semifinale. I bianconeri, reduci dai successi in campionato su Sassuolo e Lazio, s’impongono a Vinovo sulla Sampdoria per 2-1 ribaltando già nel primo tempo con i centri di Leonardo Cerri (13′) ed Enzo Barrenechea dal dischetto (31′) l’iniziale svantaggio determinato dal gol di Gabriele Marrale (6′).

Leggi anche:  Inter, conferenza stampa Conte: "Sarà una partita difficile contro un avversario molto forte"

Il Genoa supera gli ottavi di finale sconfiggendo in casa il Parma per 3-1. Alle reti di Michele Besaggio (4′), Matteo Piccardo (31’) e Yayah Kallon (69′) i gialloblu oppongono soltanto una realizzazione nel finale di Botond Balogh (86′). Nei quarti di finale i ragazzi di Luca Chiappino avranno la possibilità di prendersi una rivincita sull’Empoli uscita largamente vittoriosa dal confronto disputato nell’ultimo turno di campionato. A Monteboro gli azzurri riescono, nelle battute conclusive, ad avere ragione della Spal per 2-1. Decisiva, dopo che gli ospiti erano riusciti a rispondere con un penalty di Georgy Tunjov (80′) al vantaggio azzurro siglato, sempre su rigore, da Kleis Bozhanaj (59′), si rivela una realizzazione di Emmanuel Ekong in piena fase di recupero (93′) che rende conseguentemente ininfluente l’errore commesso dal dischetto da Augustinos Klimavicius al 70′ sul punteggio di 1-0.

Leggi anche:  Probabili formazioni Napoli-Inter: le scelte di Gattuso e Conte

COPPA ITALIA PRIMAVERA
I risultati degli ottavi di finale
Fiorentina-Milan 2-1
Juventus-Sampdoria 2-1
Empoli-Spal 2-1
Genoa-Parma 3-1
Roma-Verona 1-2
Cagliari-Bologna 3-1
Inter-Crotone 3-0
Atalanta-Lazio 1-3

Il programma dei quarti di finale (17 marzo)
Fiorentina-Juventus
Genoa-Empoli
Cagliari-Verona
Inter-Lazio

  •   
  •  
  •  
  •