Juventus, è emergenza Cuadrado: fuori almeno 10 giorni

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Giornata di esami strumentali per Juan Cuadrado, il colombiano della Juventus a causa del problema subito salterà l’importante sfida di Champions League contro il Porto prevista per mercoledì, in Portogallo. Il centrocampista, infortunatosi durante la gara contro il Napoli, ha subito una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia destra. Bisognerà attendere dieci giorni prima di essere sottoposto a nuovi esami di controllo e valutare un suo rientro in gruppo.

Juventus, un vero problema l’assenza di Juan

Per Andrea Pirlo sarà un vero problema dover sostituire il giocatore, il quale si è sempre rivelato un elemento chiave in campo. La sua presenza avrebbe fatto comodo durante la delicata trasferta in Portogallo. L’allenatore dovrà pensare ad un cambiamento adatto, anche se dovrebbe riproporre quanto visto contro il Napoli con l’uscita del colombiano: Danilo a destra e Alex Sandro a sinistra. Così Chiesa tornerebbe a destra mentre a sinistra può trovare spazio McKennie o Ramsey se dovesse recuperare al meglio. Oltre alla gara allo Stadio do Dragao, Cuadrado dovrebbe saltare anche il Crotone domenica 22 febbraio e il Verona il 27 febbraio. Nel caso non dovrebbe recuperare tra 10 giorni c’è il rischio di saltare anche le gare successive, quelle contro Lazio e Spezia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tensione Juventus, giocatori non tranquilli vista la situazione societaria