Prandelli intervista pre-partita Udinese Fiorentina

Pubblicato il autore: Alfredo Di Cianni Segui

Le parole di Prandelli ai microfoni di Acf Fiorentina

Le qualità dell’Udinese

“L’Udinese è squadra compatta e rocciosa e ci metterà davvero in difficoltà dal punto di vista tecnico.
Il maggior pericolo è senza dubbio De Paul, giocatore capace di creare tanti pericoli e di grande qualità
tecnica. “


Nel nome di Davide

Sono passati due anni dalla morte del caro Astori, quando si è spento nella trasferta di Udine.
Queste le parole di Prandelli: “ la squadra ha molta sensibilità e apprezzamento per la sua
figura. 
Ogni giorno il ricordo di Davide è presente ed indelebile per la squadra”.

 

Le condizioni dei Giocatori

“ Negli ultimi giorni Ribery si è aggregato al gruppo, e le sue condizioni fisiche sembrano positive,
ci saranno maggiori aggiornamenti nell’allenamento pomeridiano. Riguardo Kokorin, negli ultimi dieci
giorni
si sta integrando molto al gruppo, ma non è facile capire quanti minuti potrà giocare e rendere
al meglio. Bonaventura e Kouamè molto probabilmente non ci saranno nel match contro l’Udinese,
ma bisogna dire che stanno recuperando rapidamente la loro condizione fisica e muscolare e si spera
ritorneranno presto disponibili”.

Leggi anche:  Calciomercato Serie A: i nomi più chiacchierati in ogni ruolo

Una giovane Promessa

“Ogni volta che mi vedono, i tifosi chiedono di lui. Sto parlando del giovane e talentuoso Montiel, che nella
partita di coppa Italia proprio contro l’Udinese si è messo in mostra. Sta lavorando per il suo miglioramento
e avrà grande importanza per la Fiorentina di domani, 
lo terrò in considerazione”.

  •   
  •  
  •  
  •