Juventus, arrivano Lazio e Porto: le ultime dall’infermeria

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La Juventus sulla tabella di marcia ha due impegni complicati: Lazio e Porto. Il primo darà esito del cammino dei bianconeri in Champions League; il secondo sulle sorti del campionato. Resta la grana principale: l’infermeria è quasi piena. Al momento risultano out: Cuadrado, Chiellini, Bonucci, Arthur, Dybala e De Ligt.

Juventus, le ultime dall’infermeria

Le sorti della Juve in Champions League si decideranno il prossimo martedì 9 marzo 2021, quando i bianconeri ospiteranno il Porto all’Allianz Stadium, per la gara di ritorno degli ottavi di CL. La Juventus deve rimontare il 2-1 dell’andata. Non sarà semplice, ma solo con una gran vittoria potrà accedere ai quarti. In campionato bisogna vincere per non perdere di vista l’Inter, sempre più distante in classifica (+7 punti e una gara da disputare).
Per vincere le prossime due partite c’è anche da tener conto dell’infermeria piena. L’emergenza vera è in difesa.
Cuadrado è pronto, il colombiano potrebbe rientrare già nella sfida contro la Lazio, in programma sabato sera. Oppure partecipare ad uno spezzone di gara contro i biancocelesti ed essere pronto come titolare contro i portoghesi. Arthur è alle prese con il primo ciclo di terapie, si valuterà alla fine. Non è programmato un suo rientro nelle prossime due sfide. De Ligt non ha riportato gravi lesioni, a bere verrà recuperato, ma verrà valutato nei prossimi giorni, molto probabilmente non scenderà in campo contro la Lazio.
Bonucci e Chiellini dovrebbero rientrare verso fine mese, di due difensori hanno bisogno di qualche altro giorno per ritrovare la forma.
Resta il dubbio Dybala. L’attaccante argentino si sta allenando per rientrare, potrebbe essere convocato contro il Porto, si attende l’ultimo confronto con allenatore e staff medico nei prossimi giorni. Intanto la Joya continua i suoi allenamenti differenziati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Diritti tv Superlega, dove vederla in tv? Ecco le indiscrezioni sulla nuova competizione europea