Juventus, il retroscena: è necessario un patto tra Pirlo e la squadra

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La Juventus, in seguito ad anni di dominio in Serie A, si ritrova a fare fatica quest’anno, non solo in Europa, anche in campionato. Dopo gli ultimi eventi, con risultati infelici, la dirigenza ha messo in discussione anche l’allenatore. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, sarebbe in atto un patto tra Andrea Pirlo e la squadra.

Juventus, il patto tra Pirlo e la società

Con l’addio allo scudetto e alla Champions League, troppo in fretta, quest’anno rimane ben poco ai bianconeri: raggiungere almeno la qualificazione alla prossima Champions e vincere la finale di Coppa Italia. Stando a quanto riportato sul Corriere dello Sport, tra il tecnico e la Juventus sarebbe nato un patto. Tra Pirlo e lo spogliatoio non ci sono problemi, ma bisogna avere degli obiettivi ben precisi e in comune per chiudere nel migliore dei modi l’anno. La Juve non può permettersi di perdere la qualificazione alla prossima Champions, soprattutto per un aspetto economico. Perdere la qualificazione potrebbe essere devastante alla situazione già problematica. Intanto la concorrenza ai primi 4 posti si fa sempre più difficile, tante le squadre in corsa: Atalanta, Inter, Milan, Roma, Napoli, Roma e Lazio. Adesso serve unirsi e lottare per gli obiettivi: ottenere più punti possibili, vincere la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. La Juventus ha ritrovato anche alcuni giocatori infortunati che potranno dare una mano in più al tecnico, come Paulo Dybala.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  MLS Cup: la finale è Portland Timbers-New York City FC
Tags: