Calcio, serie B: il programma completo della 32ª giornata

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Il Programma della 32ª giornata

Nessun riposo per la cadetteria che si ritroverà in campo quest’oggi per la 32ª giornata con tutte le squadre impegnate, fatta eccezione per Empoli-Chievo fermata dall’asl toscana per il focolaio covid dei capoclassifica. La prima a scendere in campo sarà il Pordenone del nuovo allenatore Maurizio Domizzi proveniente dalla panchina della squadra Primavera  dei ramarri (ex Udinese e Napoli) subentrato ad Attilio Tesser dopo la disfatta di Brescia per 4-1, che affronterà nell’anticipo delle 12:30 un disperato Entella.
L’Ascoli dopo la sconfitta di Cosenza se la vedrà con l’ostico Vicenza di Mimmo Di Carlo, fresco vincitore sul Cittadella. Quest’ultimi sfideranno  i reggini di Marco Baroni vittoriosi nell’ultima giornata giocata contro il Venezia, i quali vogliono continuare a sognare i playoff.
Sfida delicatissima tra Cosenza e Cremonese, entrambe in lotta per uscire dal pantano dei playout.
Il Monza cerca il riscatto dopo il pari di Chiavari e dovrà vedersela con il Pescara di Grassadonia che nell’ultimo turno ha sorprendentemente battuto il più quotato Pisa. Gli abruzzesi hanno bisogno di punti per evitare la retrocessione, mentre i lombardi di una vittoria scaccia crisi. Il Pisa incontrerà la formazione più in forma del campionato  del Lecce, la quale non perde dal 5 febbraio scorso (sconfitta contro l’Ascoli in casa per 1-2) e da quel giorno ha incamerato 24 punti su 30 disponibili, risalendo meritatamente al secondo posto in classifica.
Alle 17:00 sarà la volta di Reggiana-Brescia, una sfida dai due volti perchè se i padroni di casa competono per non retrocedere, gli ospiti stanno giocando per centrare i playoff, un traguardo impensabile fino ai primi di febbraio, reso possibile dall’arrivo di Clotet in panchina al posto di Dionigi.

Leggi anche:  La Juve è crollata anche in borsa, Agnelli rassicura tutti

Il Big match

L’incontro più interessante è senza dubbio quello delle 19:00 tra Spal e Venezia, entrambe alla ricerca della migliore posizione possibile nella zona alta della classifica. Per gli spallini del  tecnico Rastelli è un’ottima occasione per allungare la striscia positiva di risultati dopo l’esonero di Pierpaolo Marino. Chiude la giornata alle ore 21:00 la sfida tra Salernitana e Frosinone, dove i ciociari devono assolutamente fare bottino pieno per non perdere l’ultimo treno per agguantare la scia delle migliori 8. Il mister Castori deve riscattare la brutta sconfitta di Lecce, mentre Fabio Grosso deve riportare il sorriso in casa Stirpe dopo l’allontanamento di Nesta, chi la spunterà?

Tutti gli incontri:
ore 12:30    Pordenone-Entella
ore 15:00    Ascoli-Vicenza
ore 15:00    Cittadella-Reggina
ore 15:00    Cosenza-Cremonese
ore 15:00    Monza-Pescara
ore 15:00    Pisa-Lecce
ore 17:00    Reggiana-Brescia
ore 19:00    Spal-Venezia
ore 21:00    Salernitana-Frosinone
rinviata       Empoli-Chievo

  •   
  •  
  •  
  •