Juventus Ascoli Primavera 5-0: i ragazzi di Bonatti dilagano, marchigiani ko

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo Segui

Clicca qui per aggiornare la diretta live Juventus Ascoli Primavera 1

Dopo quattro minuti di recupero finisce la partita allo Juventus Training Center. La Juventus Primavera supera l’Ascoli Primavera per 5-0. In rete per i bianconeri Miretti, Berrenechea, De Graca, Cerri e Sekularac.

90′ – GOL JUVENTUS – Arriva il quinto gol dei padroni di casa: Sekularac servito in area non sbaglia solo davanti a Bolletta
85′ – GOL JUVENTUS – Leonardo Cerri cala il poker: dribbling nello stretto e conclusione di punta, palla alle spalle di Bolletta
80′ – Ritmi blandi in questo finale di match: la Juventus controlla la partita e gestisce il risultato
67′ – Ci prova l’Ascoli con D’Agostino: la girata dell’attaccante finisce sul fondo
58′ – GOL JUVENTUS – Da Graca cala il tris: pescato da Soule conclude con freddezza e supera Bolletta
57′ – Bonetti si divora il terzo gol: l’attaccante prova lo scavetto solo davanti a Bolletta, para il portiere dell’Ascoli
55′ – Alagna ci prova di testa dagli sviluppi di calcio d’angolo, conclusione fuori misura
50′ – Ntenda prova la conclusione dal limite, palla a lato

Leggi anche:  Sonego-Rune 7-6 4-6 4-6, Atp Metz 2021: l'azzurro si ferma agli ottavi di finale

2′ – TEMPO – LA CRONACA 

44′ – GOL JUVENTUS – Raddoppio dei padroni di casa: Barrenechea trasforma con freddezza dagli undici metri
41′ – Alagna spreca il gol del pareggio a porta vuota, palla alta sulla traversa
33′ – Intinacelli calcia a botta sicura a pochi passi da Garofani, conclusione sull’esterno della rete
31′ – Da Graca sciupa da ottima posizione: bravo Bolletta ad opporsi alla conclusione dell’attaccante
29′ – Buona occasione per l’Ascoli: piattone di Franzolini dal limite dell’area, blocca Garofani
26′ – Franzolini stacca di testa da calcio d’angolo, conclusione debole verso la porta di Garofani
20′ – Alagna pescato in area da Intinacelli prova la conclusione a rete ma viene murato dalla retroguardia della Juventus
16′ – GOL JUVENTUS – Padroni di casa in vantaggio: Miretti supera Bolletta direttamente da calcio piazzato
12′ – Miretti ci prova dalla distanza, tiro potente ma conclusione imprecisa
11′ – Da Graca viene chiuso abilmente da Pulsoni in area avversaria, sfuma l’occasione per i bianconeri
5′ – Conclusione interessante di Barrenechea, respinge in angolo Bolletta

Leggi anche:  Perugia Calcio Femminile, Noemi Paolini: "Per me è importante portare avanti un percorso costante di crescita"

1′ – TEMPO – LA CRONACA 

Live Juventus Ascoli Primavera 1: le formazioni ufficiali

Juventus Primavera (4-4-2): Garofani; Mulazzi, de Winter, Riccio, Ntenda; Soule, Miretti, Barrenechea, Iling; Bonetti, Da Graca. All. Bonatti
A disp. Raina, Daffara, Fiumanò, Omic, Leo, Turicchia, Sekularac, Cerri, Cotter, Sekulov.

Ascoli Primavera (4-3-3): Bolletta; Lisi, Gurini, Ceccarelli, Pulsoni, Alagna, Franzolini, Olivieri, Riccardi, D’Agostino, Intinacelli. All. Seccardini
A disp. Raffaelli, D’Ainzara, Izzo, Luongo, Rosolino, Re, Marucci, Cudjoe, Mangini.

Live Juventus Ascoli Primavera 1: ora e luogo del match

Sabato 17 aprile, alle ore 11:00, andrà di scena il match valido per la diciottesima giornata del campionato Primavera 1 tra Juventus Ascoli. Le due compagini si sfideranno al Campo Ale&Ricky – Juventus training center di Torino. La partita si terrà a porte chiuse viste le restrizioni derivanti dall’emergenza coronavirus.

Leggi anche:  Copa Libertadores, semifinale d’andata: deludente 0-0 tra Palmeiras e Atlético Mineiro

Juventus Ascoli Primavera: come arrivano le due squadre

La Juventus Primavera si avvicina alla sfida reduce da un pareggio e una vittoria nelle ultime due giornate di campionato. I bianconeri hanno pareggiato per 3-3 contro l’Atalanta ed hanno vinto in trasferta per 1-0 contro il Milan Primavera. L’Ascoli Primavera si avvicina alla gara reduce da due sconfitte consecutive nelle ultime due uscite stagionali. I marchigiani hanno perso per 5-2 in casa contro la Fiorentina ed hanno perso anche in casa per 2-1 contro l’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •