Donnarumma: esplode la rabbia dei tifosi

Pubblicato il autore: Martina Musu

Il Milan perde all’Olimpico contro la Lazio perdendo tre posizioni in classifica. Donnarumma: esplode rabbia dei tifosi
Ieri si è disputata allo Stadio Olimpico di Roma, l’ultima partita delle trentatreesima giornata di Serie A, il match tra Lazio-Milan. Il risultato è stato una netta vittoria, 3-0 per i laziali. Per molti istanti di partita il club rossonero è sembrato incapace di creare azioni pericolose per gli avversari che, difendendosi, riuscivano a creare con sostanziale facilità diverse occasioni di tiro. In questo momento il Milan ha perso tre posizioni in classifica restando al di fuori della lotta Champions. Ancora una volta, esplode la rabbia dei tifosi, verso il giovane Gianluigi Donnarumma e non per il suo rinnovo di contratto.

Donnarumma: esplode la rabbia dei tifosi

Il portiere del Milan Donnarumma ieri è stato pizzicato dalle telecamere a fine match ridendo e scherzando con il suo amico, portiere della Lazio, Reina. Immagini ritenute inaccettabili da parte dei tifosi dopo la sconfitta di ieri. Su tutti i social, Facebook, Twitter, Instagram troviamo l’immagine di Donnarumma che ride. Numerosi i commenti  dei tifosi che hanno sollevato delle vere e proprie polemiche: “conta il cash non il cuore. Amarezza”;”sapete cosa mi fa più male? Vedere Donnarumma che a fine partita ride e scherza con Reina”; “toglieteli la fascia da capitano e lasciatelo andare dove vuole“. Ovviamente ci sono anche i tifosi che si sono schierati dalla parte del ragazzo affermando: “chi non capisce il motivo del suo saluto è evidente che non ha mai fatto sport di squadra in campionati. Quando incontri un ex compagno di squadra è normalità salutarsi” “Avranno anche perso, ma non è vietato scherzare con un amico”. Il giovane portiere era già nel mirino da qualche tempo per quanto riguarda il suo rinnovo del contratto, che ancora non è arrivato. Ancora tutto tace.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Onana abbandona il Mondiale: la decisione del portiere del Camerun