Inter, Conte: “Stiamo iniziando a vedere la meta, ma dobbiamo continuare a spingere”

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Il tecnico dell’Inter Antonio Conte ai microfoni di Dazn ha commentato il successo casalinga dei nerazzurri per 1-0 contro il Cagliari.

“L’esultanza sul gol di Darmian? Mi piace ripeterlo. Le partite iniziano ad essere di meno e le vittorie valgono 6 punti. Il Milan aveva vinto e per noi era importante mantenere le distanze. Non è semplice ma ci stiamo abituando, per tanti è la prima volta il trovarsi sotto pressione così, il giocare sempre per vincere. Sono molto soddisfatto di quello che stiamo facendo, del nostro cammino. Nel giro di due stagioni siamo cresciuti tanto sotto tutti i punti di vista. Le partite iniziano a essere sempre di meno, le vittorie iniziano a valere sei punti. Il Milan ieri aveva vinto a Parma e per noi era importante mantenere inalterate le distanze, ormai ci stiamo abituando a questo tipo di situazione. Per tantissimi è la prima volta sotto pressione e giocare per vincere perché le altre prendono punti, io però sono molto soddisfatto del cammino di questi ragazzi. Nel giro di quasi due stagioni siamo cresciuti tanto sotto ogni punto di vista e lo dimostrano di domenica in domenica. Noi dobbiamo giocare per vincere, col pedale sempre spinto. Non siamo squadra che può fare calcoli e nemmeno io voglio farli perché mi piace troppo vincere e voglio trasmettere questo ai calciatori. Stiamo iniziando a vedere la meta ma non è raggiunta, abbiamo vinto tre gare pesanti in otto giorni ma al tempo stesso sappiamo che non bastano perché mancano otto partite e dobbiamo continuare a vincere“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Gianni Infantino si rivolge alla Super League: "Con Juve, Real e Barcellona saremo rigorosi"