Juventus, uno tra Dybala e Ronaldo è di troppo: fissati gli incontri per decidere il futuro

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La Juventus non potrà andare avanti con Dybala e Ronaldo, uno dei due dovrà lasciare Torino a fine stagione. Sembra più probabile l’addio all’argentino, ma non è detto: Paulo non vuole mollare.

Juventus, addio a CR7 o Dybala?

La verità è che la Juventus non può permettersi di trattenere a Torino entrambi i giocatori. La società nelle prossime settimane ha fissato  un confronto con Cristiano Ronaldo per capire anche le sue intenzioni. Il portoghese nelle ultime settimane ha dimostrato un po’ di sofferenza e questo potrebbe sancire la separazione con il club piemontese. D’altra parte la dirigenza ha intenzione di capire le sue intenzioni, perché di conseguenza dovrà gestire il resto dell’organico intorno a lui. Con un suo addio si lascerebbe spazio a Dybala, si potrebbe anche pensare al riscatto di Alvaro Morata. Ma c’è da capire. L’incontro è fissato.

Leggi anche:  Thomas Tuchel sottovalutato: di nuovo in finale di Champions

Paulo Dybala, nonostante le difficoltà, non ha mai dichiarato di voler andare via dalla Juve. L’attaccante argentino ha dimostrato, e dimostra ancora, grande legame con la Vecchia Signora e alla sua maglia con il numero 10. A quattordici mesi dalla scadenza di contratto, la dirigenza bianconera a breve deciderà il futuro anche con la Joya. Sicuramente la società non ha intenzione di rimanere beffata e vedere il giocatore partire a zero il prossimo anno. Il contratto, infatti, scadrà nel giugno del 2022, la Juventus deve darsi una mossa.

Pavel Nedved aveva lasciato intendere ad un addio all’ex Palermo per via di una ottima entrata nelle casse bianconere con la sua vendita. La Juve ha bisogno di 100 milioni di euro di plusvalenza entro il prossimo 30 giugno. A breve si dovrà capire il futuro dei due centravanti anche per il bene economico della società.

  •   
  •  
  •  
  •