Premier League, squadre inglesi avanti anni luce in Europa

Pubblicato il autore: Montrosset Marc Segui


16 squadre ai quarti di finale di Champions ed Europa League, di queste 16 ben 5 inglesi.  Manchester City, Chelsea e Liverpool in Champions, Manchester United e Arsenal in Coppa UEFA. Chelsea e United ad un passo dalle semifinali, grazie a due vittorie in trasferta per 2-0. Il Manchester City invece ha vinto la gara d’andata all’Eithad Stadium contro il Borussia Dortmund. La qualificazione resta ancora aperta ma i Citizens partono con il favore del pronostico. Agli uomini di Guardiola sono consentiti infatti 2 risultati su 3 per passare il turno. L’Arsenal invece ha pareggiato per 1-1 in casa contro lo Slavia Praga, mentre il Liverpool ha perso la gara d’andata contro il Real Madrid per 3-1. La Premier League è da diversi anni che è il campionato più competitivo. Basti pensare al 2019 quando le due finali europee erano entrambe due derby inglesi. In Champions è andato in scena Tottenham Liverpool ed in Europa League il derby di Londra tra Chelsea e Arsenal. Il calcio vive di cicli. Nei primi anni del 2000 erano le squadre italiane a prendersi la scena, seguite negli anni successivi da corazzate spagnole come Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid. Ora è il turno dell’Inghilterra. Per quanti anni andrà avanti questo dominio inglese?

Questione puramente economica o anche di mentalità?

Le proprietà che gestiscono i più importanti club inglesi hanno sicuramente un budget elevatissimo. Il proprietario del Manchester City non è altro che il figlio dell’ex presidente degli Emirati arabi uniti.  Mansour bin Zayd Al Nahyan, o semplicemente lo sceicco Mansoun può beneficiare di un patrimonio di 19 milliardi di euro che lo rende il proprietario di una squadra di calcio più ricco al mondo. Per quanto riguarda il valore economico dei giocatori in rosa, Manchester City, Tottenham, Arsenal, Chelsea e Liverpoool occupano rispettivamente la seconda, quarta, sesta, settima e ottava posizione dei club europei più ricchi d’Europa. La Premier League poi è sicuramente uno dei campionato più seguiti in Europa, sia all’interno del paese che all’estero. Nella scorsa stagione il Norwich, ultimo in classifica, incassò dalle tv 99 millioni di euro, circa una decina in più della Juventus campione d’Italia.

  •   
  •  
  •  
  •