Fabio Paratici e la Juventus si sono detti addio

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Fabio Paratici e la Juventus si sono detti addio
. Questa mattina c’è stato un vertice alla Continassa che si è concluso con l’addio del ds. Paratici ha lasciato la Juve, queste le sue parole di addio.

Juventus, Paratici ha lasciato

Il vertice con Andrea Agnelli si è concluso così. Paratici ha trascorso 11 anni con la Vecchia Signora, vincendo insieme ben 19 trofei. La storia si conclude qui. Le parole del dirigente: “Sono stati anni bellissimi, di crescita professionale e di forti emozioni. La Juventus mi ha concesso l’opportunità di svolgere la mia attività in piena libertà e senza condizionamenti nel pieno rispetto del mio ruolo. Per questo desidero ringraziare tutto il club, il mio staff, i dipendenti, i collaboratori, i calciatori, gli allenatori, gli azionisti, e, in particolare, il Presidente, Andrea Agnelli. Si chiude un capitolo importante della mia carriera, in attesa di nuove sfide”.

Andrea Agnelli ha salutato così il ds: “Fabio ha scritto in questi anni la storia della Juventus. Un percorso di crescita caratterizzato da professionalità, abnegazione e tanti successi. Diciannove trofei in 11 anni sono la miglior testimonianza del suo lavoro, che si iscrive appieno nella lunga tradizione del nostro club. Oggi è il momento di ringraziarlo per aver saputo creare un forte legame professionale, accompagnato dalla passione quotidiana”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Cristiano Ronaldo non si sbilancia: "Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull'Europeo"
Tags: