Kovacic: “Fantastico vincere tre titoli di fila con il Real, ma anche deludente non aver giocato nemmeno un minuto in finale”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta


In un’esclusiva intervista concessa a Goal.com, l’ex centrocampista dell’Inter Mateo Kovacic, ha parlato delle proprie emozioni presenti e passate in vista della finale di Champions League contro il Manchester City in programma Sabato 29 Maggio 2021.

Kovacic all’età di 27 ha già vinto ben tre Champions League con la maglia del Real Madrid ma senza mai scendere in campo in finale: “Se per me vincere avrebbe un significato superiore? Sì, certo. Anche se questo è uno sport di squadra. Siamo 25 giocatori e ognuno fa la propria parte. È stato fantastico far parte di quel Real Madrid, vincendo tre titoli di fila, ma anche deludente non aver giocato nemmeno un minuto in finale. Pensavo di meritare di giocare, perché ho dato molto a quella squadra. Molti giocatori avevano una possibilità, io no. Ma questo è il calcio. È la vita. Si impara anche dalle delusioni. Ora voglio dimostrare che posso farcela di nuovo“.

Leggi anche:  Amichevoli Verona estate 2022: calendario, date e orari delle partite in programma

In merito alla sua esperienza a Londra, vestendo la maglia del Chelsea, Kovacic ha affermato: “Sono arrivato a un’età in cui mi sento forte. È sempre meglio giocare e far bene, e i risultati negli ultimi tre o quattro mesi sono stati buoni. Dal primo giorno, qui mi sono sentito benissimo. È importante che la mia famiglia si senta felice, e ci sentiamo tutti davvero bene qui“.

  •   
  •  
  •  
  •