Perugia batte la Feralpisalò e torna in Serie B

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

PERUGIA – Un gol per tempo ed il Perugia centra la quinta vittoria consecutiva, che apre per la squadra umbra le porte della Serie B. Un risultato che, per lungo tratto del campionato è sembrato irraggiungibile e che si è concretizzato, negli ultimi match, grazie anche alla determinazione del tecnico dei grifoni, Fabio Caserta. A siglare lo storico successo Salvatore Elia e Andrea Bianchimano.

La partita
I biancorossi scendono in campo con la formazione annunciata alla vigilia e con il modulo 4-3-2-1. I padroni di casa si schierano con il 4-3-3. Il Perugia appare aggressivo dai primi minuti di gioco e comprime nella propria metà campo l’undici di Pavanel.
Il vantaggio dei grifoni si concretizza al 18’. Crialese dalla destra per Sounas che calcia un pallonetto: De Luca tocca con la destra, ma la respinta è facile preda di Elia che realizza l’ottava rete della stagione. Protesta, senza esito, la squadra di casa per la posizione di possibile fuorigioco di Kouan.
Nella seconda frazione di gioco la Feralpisalò parte subito in attacco e comprime gli umbri nella propria area. Il raddoppio del Perugia arriva al 26’ grazie a un rasoterra smarcante di Sounas sulla destra per Bianchimano (ottavo centro in questo campionato).
Sono 5 i minuti di recupero e la panchina del Perugia li vive tutti in piedi con mister Caserta a dettare le ultime fasi di gioco. Alla fine esplode la gioia dei biancorossi che, in mezzo al campo, esultano: “Serie B, serie B!”. La festa prosegue negli spogliatoi dove i grifoni inneggiano a Fabio Caserta con il coro: “Caserta come Conte!”.

Leggi anche:  Dove vedere Molfetta-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?

Feralpisalò-Perugia 0-2
FERALPISALÒ (4-3-3): De Lucia; Bergonzi, Giani, Becchetti, Brogni (37’ st Rizzo); Guidetti (23’ st Petrucci), Carraro, Scarsella; D’Orazio, Guerra, Ceccarelli (1’ st Tulli). A disp.: Liverani, Iotti, Legati, Apollonio, Pinardi, Libera, Farabegoli, Gavioli. All.: Pavanel.
PERUGIA (4-3-2-1): Minelli; Rosi, Angella, Monaco, Crialese; Kouan, Vanbaleghem, Sounas (34’ st Moscati); Elia (34’ st Melchiorri), Minesso (11’ st Burrai); Murano (22’ st Bianchimano). A disp.: Fulignati, Bocci, Favalli, Sgarbi, Di Noia, Falzerano, Cancellotti, Vano. All.: Caserta.
ARBITRO: Gualtieri.
Guardalinee: Di Giacinto-Fontemurato.
Quarto uomo: Longo.
MARCATORI: 18’ pt Elia (P), 26’ st Bianchimano (P).
Ammoniti: De Lucia (F), Monaco (P), Carraro (F), Burrai (P), Bianchimano (P), Brogni (F), Petrucci (F).
NOTE: a porte chiuse (28 spettatori biancorossi fuori dallo stadio). Ang.: 5-3 per il Perugia. Rec.: 2’ pt, 5’ st.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: