SkySport, Diego Milito: “Ci voleva dopo 11 anni, ci siamo tolti un peso e spero possa essere l’inizio di un ciclo vincente”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui

In esclusiva, ai microfoni di SkySport Diego Milito commenta lo scudetto conquistato dall’Inter di Conte: “Ci voleva dopo 11 anni, ci siamo tolti un peso e spero possa essere l’inizio un ciclo vincente“. Trascorsi 11 anni dall’ultimo trionfo, i nerazzurri conquistano il diciannovesimo scudetto nella loro storia. Di seguito, l’omaggio di Milito, ex giocatore argentino, ad Antonio Conte.

SkySport, Diego Milito: un omaggio ad Antonio Conte

Ci voleva questo scudetto, l’Inter è stata tanto tempo senza neanche lottare per vincere e una società del genere deve avere sempre l’obbligo almeno di provarci. Questo scudetto interrompe anche un ciclo di nove anni della Juventus, per questo diventa ancora più importante. L’Inter si è tolta un peso e anche noi del Triplete lo festeggiamo, spero che possa essere l’inizio di un ciclo vincente. Conte come Mourinho? Non mi piacciono i paragoni, ognuno ha il suo stile e la sua mentalità. Da fuori vedo un grande feeling tra squadra e allenatore e questo è importantissimo per vincere qualunque trofeo. Ritengo Conte un grandissimo allenatore, per tutto quello che ha vinto nella sua carriera. Primo messaggio dopo la vittoria dello scudetto? L’ho mandato a Zanetti, conosco il suo amore per l’Inter e so quanto ci tiene a questi colori“.

Leggi anche:  Ottavi Euro 2020: dove si piazzano le migliori terze nel tabellone?

“Futuro? Sono molto legato all’Italia, vedremo”

E dopo aver parlato di passato, Milito ha provato a prevedere il suo futuro, dopo l’esperienza da direttore tecnico del Racing Avellaneda conclusasi nel dicembre scorso: “Ora sono in Argentina, ho lasciato il Racing Avellaneda a dicembre dopo aver fatti un ottimo lavoro. Ora mi sto godendo un po’ la famiglia in questo anno un po’ particolare, anche per tutto quello che sta accadendo per il Covid. Ritorno in Italia? Non escludo nessuna possibilità, bisogna vedere. Ho un grandissimo legame con l’Italia, i miei figli sono nati lì e vedremo il futuro cosa mi riserverà”.

Infine, Diego Milito dichiara: “Un grazie a tutti i ragazzi che hanno conquistato questo scudetto, molto meritato. Ai tifosi sarò sempre in debito, per tutto l’affetto che mi hanno dato, anche dopo tanti anni dal mio addio all’Inter. Per me tutto questo ha un grande valore e il mio cuore sarà sempre nerazzurro. Ho un grande legame e guardo sempre le partite dell’Inter, sono molto felice per questo ritorno alla vittoria“.

  •   
  •  
  •  
  •