MotoGP, Marquez l’uomo da battere al Sachsenring

Pubblicato il autore: Enrico Picone Segui

Alla conferenza stampa di oggi, Marc Marquez non era presente. Ci sarà invece nel weekend al Sachsenring, dove risulta essere il più temuto dagli avversari. “Anche se non è al 100%, me lo aspetto competitivo. Non sarei sorpreso se fosse uno dei contendenti per la vittoria domenica” ha commentato Mir. Insomma, la reputazione del pilota spagnolo prevale su tutto il resto. È lui il pilota da battere.

La conferenza, Quartararo: “Al Sachsenring Marquez ci sarà e sarà un momento importante per lui”

“Non mi sto concentrando su di lui ma sì, sarà veloce.” “È un grande momento per lui tornare sul podio o alla vittoria, sarebbe importante per la sua fiducia”. È il commento di Fabio Quartararo alla conferenza stampa tenutasi oggi pomeriggio, alla quale hanno partecipato anche Mir, Viñales, Zarco, Miller, Oliveira e Di Giannantonio.

Leggi anche:  Gabriele Gravina sulla riapertura degli stadi e riforma della Serie A

I numeri contano perché dicono la verità, i record ti rendono invincibile. 10 vittorie e 10 pole, è il palmarès di Marquez sul circuito sassone.  Non ci si stupisce se, nonostante l’assenza, il pilota della Honda sia stato il protagonista della conferenza. Queste le sensazioni di Zarco: “Se c’è da scommettere, penso che si potrebbe puntare su di lui”.

Sarà come giocare in casa? Al Sachsenring Marquez sa solo vincere.

Gresini Racing: Di Giannantonio, che emozione!

Il pilota romano ha potuto esprimere tutto il suo entusiasmo per l’annuncio del passaggio alla MotoGP nel 2022. Al prossimo motomondiale, correrà in sella alla Desmosedici con il nuovo team Gresini Racing. “Correrò con i migliori piloti del mondo e anche con la moto dei miei sogni, la Ducati, e per un ragazzo italiano è qualcosa di incredibile”. Così Di Giannantonio ha risposto alle domande dei giornalisti.

Leggi anche:  Il ritorno di Allegri alla Juventus: "Ronaldo un campione, la Champions un desiderio"

Dal 2022, la MotoGP accoglierà una nuova protagonista. La Gresini Racing parteciperà infatti come team indipendente, le cui sorti saranno affidate ai giovanissimi piloti italiani Di Giannantonio e Bastianini. “È un momento molto emozionante per ognuno di noi – ha dichiarato il team owner Nadia Padovani -. Nei mesi scorsi il nostro impegno si è fuso con una forte spinta emotiva, con l’obiettivo di dare forma al futuro della Gresini Racing”

Il programma

Venerdì 18 
Dalle 09:00 alle 11:35, prove libere Moto3, MotoGP, Moto2
Dalle 13:15 alle 15:50, prove libere Moto3, MotoGP, Moto2

Sabato 19
Dalle 09:00 alle 11:35, prove libere Moto3, MotoGP, Moto2
Dalle 12:35 alle 13:15, qualifiche nr.1 e qualifiche nr. 2 Moto3
Dalle 13:00 alle 14:00, prove libere MotoGP
Dalle 14:10 alle 14:50, qualifiche nr.1 e qualifiche nr.2 MotoGP
Dalle 15:10 alle 15:50, qualifiche nr. 1 e qualifiche nr. 2 Moto2
Dalle 17:00 alle 17:45, conferenza stampa

Leggi anche:  Juventus-Sassuolo dato il via alle trattative per Locatelli: news e calciomercato

Domenica 20
Dalle 08:40 alle 10:00, warm up Moto3,  MotoGP, Moto2
Ore 11, gara Moto3
Ore 12:20, gara Moto2
Ore 14:00, gara MotoGP
Dalle 15:45 alle 16:30, conferenza stampa

  •   
  •  
  •  
  •