Polonia, Milik salta Euro 2020

Pubblicato il autore: Benedetta Sisinni Segui

Arek Milik non potrà giocare le partite degli Europei a causa dell’infortunio al ginocchio. Le sue condizioni, in seguito all’incidente avvenuto durante l’ultima partita di campionato, non gli consentono di tornare in campo. La Polonia di Paulo Sousa dovrà rinunciare a lui durante Euro 2020.

 

La Polonia ha deciso ufficialmente: Milik non giocherà

La comunicazione ufficiale è arrivata dalla federazione nazionale che ha spiegato come le condizioni del calciatore non gli consentano di lavorare bene durante le partite

“Milik non giocherà la fase finale degli Europei. Il giocatore che è arrivato nel ritiro della nazionale infortunato, non farà parte della nazionale impegnata agli Europei. Per due settimane Milik si è sottoposto a numerosi trattamenti secondo un piano di recupero dettagliato, che gli avrebbe permesso di tornare ad allenarsi regolarmente e a pieno carico. L’allenamento di oggi doveva essere un test. I sintomi che ha avvertito hanno confermato che l’infortunio al momento non gli permette di allenarsi al 100% ed essere pronto per le partite.”

Questo è quanto è stato riportato nel comunicato della Polonia.
Lo staff medico della squadra ha tentato di recuperare in extremis la forma fisica del giocatore per permettergli di giocare, ma tutto ciò non è stato sufficiente.

Leggi anche:  Ivan Castiglia a SuperNews: "Reggina è casa mia. Venezia? Promozione a sorpresa. Da ragazzino sognavo di giocare nell'Inter..."

L’ex attaccante del Napoli ha già lasciato il ritiro in Polonia, in accordo con allenatore e medico sociale, e fatto ritorno in Francia dove verrà sottoposto ad ulteriori esami.

  •   
  •  
  •  
  •