Varane: “Le squadre che mi hanno impressionato? Belgio e Olanda”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui


Reduce indenne da un girone di ferro, la Francia di Didier Deschamps si appresta ad affrontare l’ottavo di finale di Euro 2020 contro la Svizzera con qualche dubbio in più. I francese sono qualitativamente la compagine migliore del torneo, ma il pareggio contro l’Ungheria di Marco Rossi desta qualche allarme per l’ex tecnico bianconero. La difesa transalpina ha subito tre reti nelle ultime due gare e qualcosa da rivedere ci sarà sicuramente. Il centrale difensivo francese Raphael Varane, ha parlato delle squadre fin qui osservate a Euro 2020 e ha parlato di due compagini in particolare, le quali secondo lui spiccano al di sopra delle altre: Belgio e Olanda. Ecco le dichiarazioni rilasciate dal giocatore in merito a queste due compagini e non solo, rilasciate a Telefoot:

Leggi anche:  Copa Libertadores, semifinale d’andata: deludente 0-0 tra Palmeiras e Atlético Mineiro

La Svizzera è una squadra che non ha paura di giocare a pallone, che fa tanti gol. Starà a noi riuscire a contrastarli, non abbiamo margini di errore. Dovremo essere efficienti. L’allenatore è aperto alle discussioni sul sistema di gioco. Non esita a confrontarsi con tutti per metterci a nostro agio il più possibile il giorno della partita”.

BENZEMA – “Con Karim parliamo molto. È un grande giocatore e tornare in Nazionale dopo 6 anni non è facile. È riuscito a fare due gol con il Portogallo e gli ha fatto molto bene”.

BELGIO E OLANDA – Belgio e Olanda sono le squadre che mi hanno impressionato dall’inizio di Euro2020”. 

  •   
  •  
  •  
  •