Euro 2020, Belgio-Italia: precedenti, statistiche e curiosità

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


Sono confortanti le statistiche generali degli azzurri contro i diavoli rossi: il bilancio vede 14 vittorie dell’ Italia, 4 vittorie del Belgio e 4 pareggi.

Le ultime sfide ufficiali si sono chiuse con due trionfi dell‘Italia sempre per 2-0 e sempre in una fase finale degli Europei: la prima è datata il 14 giugno 2000, quando la competizione si svolse in Olanda e Belgio con reti di Totti e Fiore: ricorderemo certamente tutti l’epilogo finale, con l’Italia allora allenata da Dino Zoff che perse la finale contro la Francia con un goal di Trezeguet nei tempi supplementari.

La seconda risale all’edizione scorsa dell‘Europeo disputato in Francia: il 13 giugno 2016, con i pronostici ampiamente a sfavore gli azzurri di Antonio Conte ebbero la meglio con le reti di Giaccherini e Pellè, dimostrando unità di gruppo, nonostante la qualità non fosse molto eccelsa. Si ricorderà successivamente sempre in quella competizione la vittoria negli ottavi contro una Spagna in declino e l’eliminazione ai rigori per mano della Germania ai quarti.

Leggi anche:  Serie A 4ª giornata, gli anticipi del sabato: Il Bologna annientato dall'Inter. La Dea torna alla vittoria e la Fiorentina si conferma ai vertici. Commenti in breve

In mezzo una sconfitta ininfluente in un amichevole dispuatata a Bruxelles il 13 novembre del 2015, sempre con Conte in panchina con reti di Candreva, Jan Vertonghen, De Bruyne e Batshuayi.

Sperando che i precedenti siano di buon incentivo, gli azzurri sono attesi da un primo vero esame di maturità contro un top club da quando siede Mancini in panchina, auspicando di vedere una squadra che sa giocare un buon calcio facendo divertire e allo stesso tempo soffrire. Domani serviranno entrambe le cose.

  •   
  •  
  •  
  •