Euro 2020, Italia campione d’Europa e dei record

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


E’ terminata l’edizione itinerante di Euro 2020, con la vittoria dell’Italia che ha conquistato il secondo titolo europeo della sua storia dopo averlo sollevato nel lontano 1968; un risultato forse inaspettato, ricordando che l‘Italia era reduce dalla mancata qualificazione ai Mondiali 2018 in Russia e da un periodo di totale rifondazione.

E ‘stata una grande gioia per tutti gli italiani non tanto per il risultato, ma per come questo sia arrivato. Gli azzurri hanno saputo abbinare in questa edizione del torneo non solo il bel gioco visto alle prime tre partite nella fase a gironi, ma anche la sofferenza, il coraggio, il restare uniti nei momenti di difficoltà mostrate nella fase a eliminazione diretta; merito di Mancini che in tre anni ha saputo inculcare una mentalità vincente in poco tempo ed  è stato riconosciuto sia dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dal Presidente del Consiglio Mario Draghi.

Leggi anche:  Dove vedere Milan-Venezia, streaming e diretta Tv

La vittoria dell’Europeo ha fatto registrare nuovi record in termini di risultati: la Nazionale  ha conquistato il suo trentacinquesimo risultato utile consecutivo e la quindicesima vittoria consecutiva in gare ufficiali. Ora una meritata pausa estiva prima degli appuntamenti con le qualificazioni ai Mondiali in Qatar nel 2022 e la Final Four di Nations League di ottobre ad iniziare di nuovo contro la Spagna.

Dopo queste notti magiche che rimarranno a lungo impresse nella mente degli italiani, si può guardare al futuro con fiducia.

  •   
  •  
  •  
  •