Obiettivo Inter: “risparmiare 325 milioni di € dal costo dell’organico”

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Obiettivo Inter

Obiettivo Inter: risparmiare 325 milioni di €. E’ questo il grande progetto della società nerazzurra delineato e confermato dall’ ad Antonello. Il dirigente dell’Inter ha spiegato tutte le mosse che il sodalizio intende realizzare per colmare la voragine che mina la stabilità dei suoi conti. Le dichiarazioni sono state rilasciate durante un’intervista a Radiocor e riportate da Sportmediaset.

Obiettivo Inter: risparmiare 325 milioni dal costo dell’organico

L’obiettivo è uno: realizzare un fair play sostanzioso. Ne vale la buona salute dei bilanci del club. Allo stato attuale, i debiti gravano sull’Inter che di conseguenza, deve correre ai ripari. La strategia è stata tratteggiata durante l’intervista all’emittente radiofonica, con l’alto dirigente che ha precisato: “Siamo in fase esplorativa, i conti li faremo a fine mercato. Solo allora valuteremo se proporre ai calciatori una riduzione dell’ingaggio come ha fatto la Juventus“. Lo step da realizzare nell’immediato, resta quello di sfoltire una rosa che presenta diversi esuberi: Nainggolan in primis. Il belga è da tempo nel mirino del Cagliari, che sarebbe in procinto di prenderlo. Anche se c’è stata la plusvalenza legata alla vendita di Hakimi, altri sforzi devono essere fatti sotto questo punto di vista. Antonello ha inoltre dato delucidazioni riguardo gli sponsor. Come noto, dal prossimo anno Pirelli non sarà più partner ufficiale della squadra che si allena ad Appiano Gentile. Ha specificato che se ne ricerca un secondo, da applicare alle maniche delle divise, per avere maggiori introiti: “Con il main sponsor e la possibilità di averne uno anche sulla manica puntiamo a raccogliere circa 30 milioni di euro. Un bell’incremento rispetto al passato.  Il bilancio 2020-21 però lo abbiamo chiuso con una perdita significativa, circa 70-80 milioni in meno di ricavi dallo stadio per il Covid. Speriamo riaprano gli stadi col green pass, altrimenti sarebbe un nuovo colpo duro da assorbire“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Carlo Nicolini (Shakthar D.) a SuperNews: "Siamo in crescita, con l'Inter mi aspetto una bellissima partita. De Zerbi un top trainer"
Tags: