Torneo olimpico di calcio femminile: definiti i quarti di finale, spicca la sfida Paesi Bassi-USA

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La fase a gironi del torneo olimpico di calcio femminile, terminata nel primo pomeriggio, sancisce per i quarti di finale, in programma il 30 luglio, i seguenti accoppiamenti: Gran Bretagna-Australia, Svezia-Giappone, Paesi Bassi-Stati Uniti e Canada-Brasile. Escono conseguentemente di scena le rappresentative nazionali di Cile, Zambia, Cina e Nuova Zelanda.

GIRONE E

La vittoria del girone E va alla Gran Bretagna: la selezione guidata dalla norvegese Hege Riise si conferma in extremis al comando del raggruppamento conseguendo nella terza giornata un pareggio in rimonta per 1-1 contro il Canada qualificatosi conseguentemente per i quarti di finale come secondo. La selezione nordamericana passata al Kashima Soccer Stadium in vantaggio al 55’ con una pregevole battuta mancina di Leon si vede, a cinque minuti dal termine, raggiungere dalle avversarie a segno con una conclusione dalla distanza di Weir resa imparabile da una sfortunata deviazione di Prince. Festeggia il passaggio del turno anche il Giappone: le padrone di casa, vittoriose per 1-0 sul Cile al Miyagi Stadium di Rifu grazie ad una rete realizzata da Tanaka (77’) su assist di Iwabuchi, si rivelano essere le migliori fra le terze classificate.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 4.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN
GIRONE F

I Paesi Bassi si garantiscono il primato nel girone F travolgendo nell’ultimo turno all’International Stadium di Yokohama la Cina per 8-2. La larghissima affermazione, sancita dalle segnature di Shanice van de Sanden (12’), Beerensteyn (37’ e 47’ pt), Martens (47’ e 70’), Miedema (65’ e 76’), Pelova (72’) che rendono inutili i centri di Wang Shuang (28’) e Wang Yanwen (39’), permette alle campionesse d’Europa di vantare a parità di punti (7) con il Brasile una miglior differenza reti. Al Saitama Stadium la nazionale sudamericana non va, infatti, oltre l’1-0 contro uno Zambia in inferiorità numerica dal 13’ per l’espulsione di Mweemba. A decidere il confronto è una punizione di Andressa (19’).

GIRONE G

Nell’ultima giornata del girone G la Svezia, già sicura del primo posto, ottiene al Miyagi Stadium di Rifu centra la terza vittoria in altrettanti impegni prevalendo per 2-0 sulla Nuova Zelanda con l’incornata vincente di Anvegard (17’) e la deviazione sotto misura di Janogy (29’). Nell’altro incontro del raggruppamento gli Stati Uniti conseguono al Kashima Soccer Stadium un pareggio a reti bianche contro l’Australia. Il risultato di parità consente alle nordamericane, campionesse del mondo in carica, di assicurarsi l’accesso ai quarti di finale da seconda potendo vantare, a parità di punti con le “Matildas”, una miglior differenza reti. L’obiettivo qualificazione non sfugge comunque all’Australia: la selezione diretta da Tony Gustavsson passa, infatti, il turno risultando fra le terze classificate inferiore al Giappone ma migliore dello Zambia.

Leggi anche:  Roma-Cska 5-1, Mou: "Bene solo il risultato, il resto non mi è piaciuto"
Torneo olimpico di calcio femminile

Girone E
Prima giornata
Gran Bretagna vs Cile 2-0
Giappone vs Canada 1-1
Seconda giornata
Cile vs Canada 1-2
Giappone vs Gran Bretagna 0-1
Terza giornata
Cile vs Giappone 0-1
Canada vs Gran Bretagna 1-1
Classifica
1. Gran Bretagna 7 (d.r.+3)
2. Canada 5 (d.r. +1)
3. Giappone 4 (d.r. 0)
4. Cile 0 (d.r. -4)

Girone F
Prima giornata
Cina vs Brasile 0-5
Zambia vs Paesi Bassi 3-10
Seconda giornata
Cina vs Zambia 4-4
Paesi Bassi vs Brasile 3-3
Terza giornata
Paesi Bassi vs Cina 8-2
Brasile vs Zambia 1-0
Classifica
1. Paesi Bassi 7 (d.r. +13)
2. Brasile 7 (d.r. +6)
3. Zambia 1 (d.r. -8)
4. Cina 1 (d.r. -11)

Girone G
Prima giornata
Svezia vs Stati Uniti 3-0
Australia vs Nuova Zelanda 2-1
Seconda giornata
Svezia vs Australia 4-2
Nuova Zelanda vs Stati Uniti 1-6
Terza giornata
Nuova Zelanda vs Svezia 0-2
Stati Uniti vs Australia 0-0
Classifica
1. Svezia 9 (d.r. +7)
2. Stati Uniti 4 (d.r. +2)
3. Australia 4 (+1)
4. Nuova Zelanda 0 (d.r. -8)

Leggi anche:  Le italiane in Europa: un primo bilancio delle "7 Sorelle"

Classifica migliori terze
1. Giappone 4 (d.r. 0)
2. Australia 4 (d.r. -1)
3. Zambia 1 (d.r. -8)

Quarti di finale, 30 luglio
Gran Bretagna vs Australia
Svezia vs Giappone
Paesi Bassi vs Stati Uniti
Canada vs Brasile

  •   
  •  
  •  
  •