Insulti razzisti a Maignan: identificato il tifoso

Pubblicato il autore: Alessia Pina Alimonti Segui

Insulti razzisti a Maignan
Identificato il tifoso che prima della partita Juventus- Milan si è rivolto con insulti razzisti a Maignan. La Digos ha trovato l’uomo, si tratta di un sindacalista e operaio di Rovigo, iscritto allo Juventus Club Gaetano Scirea di Castagnaro.  É stato denunciato e non potrà più entrare allo stadio.

Trovato il tifoso degli insulti razzisti a Maignan

Continua, purtroppo, il problema del razzismo negli stadi. L’ultimo episodio coinvolge Mike Maignan. Durante il riscaldamento prima della sfida Juventus- Milan, un tifoso bianconero ha offeso il portiere rossonero con insulti razzisti. Le telecamere dell’Allianz Stadium avevano già hanno ripreso la scena e oggi la Digos ha identificato l’uomo. Il tifoso è un operaio e sindacalista di Rovigo, è stato denunciato per istigazione all’ odio razziale. É già stato espulso dallo Juventus club Gaetano Scirea di Castagnararo, gruppo a cui faceva parte. La Juventus, inoltre, vieterà all’uomo di entrare allo Stadium. La Procura federale non ha aperto un fascicolo ma il tifoso è stato segnalato alla polizia. Una volta chiarite le responsabilità, partirà anche l’esclusione dallo stadio.
Maignan dopo l’episodio si era sfogato sui social con un post in cui diceva: “Sono Mike, in piedi, nero e orgoglioso. Finché possiamo dare la nostra voce per cambiare le cose, lo faremo”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Furto delle bici degli azzurri iridati. La rabbia di Filippo Ganna