Serie A, la panoramica sul quarto turno: si parte con Sassuolo-Torino, domenica sera il big match Juventus-Milan

Pubblicato il autore: Christian La Pira Segui


Archiviata la prima settimana stagionale delle coppe europee, ci si può rituffare nei campionati nazionali, e in Serie A è tutto pronto per la quarta giornata che parte già stasera con l’anticipo del Venerdì sera: in calendario c’è Sassuolo-Torino.

Sassuolo-Torino: tra riscatto e continuità

Partendo proprio dalla partita di stasera, Sassuolo e Torino cercano punti importanti dopo l’avvio un pò a singhiozzo di entrambe in queste prime 3 giornate. Il Toro vuole conferme dopo il 4-0 alla Salernitana della settimana scorsa, mentre i neroverdi vogliono riscattarsi dopo la bruciante sconfitta nel finale contro la Roma di Mourinho.

Occhi sulla Viola, l’Inter vuole ripartire, Ribery titolare?

Sabato alle 15 sarà il turno di Genoa-Fiorentina: la squadra di Italiano è tra le più in forma del torneo, mentre i Genoani sono ancora in fase di rodaggio.
Alle 18 tornano in campo i campioni d’Italia, che ospitano a San Siro un Bologna in grande forma. Entrambe sono a 7 punti, i nerazzurri sono reduci dalla sconfitta di Champions contro il Real, mentre gli uomini di Mihajlovic sono partiti fortissimo in questo avvio di Serie A.
L’anticipo serale del Sabato sera mette di fronte Salernitana e Atalanta, con gli uomini di Gasperini che provano a riconfermarsi in trasferta dopo l’ottima prova di Villareal. Curiosità tra i campani per la probabile titolarità di Frank Ribery.

Leggi anche:  Serie B, risultati 9.a giornata: Ternana travolgente, vittoria per Monza e Benevento

Tudor e Mazzarri esordio shock: ci sono Roma e Lazio

Domenica a pranzo andrà in scena Empoli-Sampdoria, due squadre che sono partite bene ma che non hanno raccolto quanto seminato.
Alle 15 Venezia-Spezia, una sfida che profuma già di punti salvezza, con due compagini che salvo sorpresa dovranno sudarsi la salvezza fino all’ultima fase del torneo.
Doppia sfida alle 18, con le due romane che sfidano le due squadre fresche di nuovo allenatore: il Verona di Tudor e il Cagliari di Mazzarri. La Roma di Josè Mourinho sfiderà i gialloblu al Bentegodi, con 6 vittorie consecutive all’attivo, mentre la Lazio ospiterà i sardi in un incontro che per Sarri è già decisivo dopo le due sconfitte consecutive contro Milan e Galatasaray.

Juventus-Milan, il big match già ultima spiaggia per i bianconeri

Sabato sera sarà l’ora del big match della quarta giornata: all’Alianz Stadium di Torino si affrontano Juventus-Milan, per i bianconeri è già ultima spiaggia, per la squadra di Pioli è un’occasione d’oro per mandare i diretti rivali ad un clamoroso -10 dopo sole 4 partite.
Chiude il programma Udinese-Napoli, lunedì sera alle ore 20.45. Partenopei che scenderanno in campo su un terreno difficile contro una squadra complicatissima da superare, ma se gli uomini di Spalletti riusciranno ad ottenere anche questi 3 punti e andare a punteggio pieno a quota 12, potranno seriamente essere considerati come una vera pretendente al titolo finale, visto che soprattutto in questa giornata si affronteranno Juventus-Milan.

  •   
  •  
  •  
  •