Coppa del Brasile, semifinale d’andata: Pedro evita il ko al Flamengo al 99’

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Athlético Paranaense e Flamengo chiudono sul 2-2 un’intensa gara d’andata delle semifinali della Coppa del Brasile disputata all’Arena Baixada di Curitiba. Tutto si deciderà nella sfida di ritorno in programma mercoledì prossimo al Maracanã di Rio de Janeiro.

Cronaca

Il confronto si mette subito in salita per la formazione di casa. Il Flamengo passa, infatti, in vantaggio al 15’ con Thiago Maia pronto a sfruttare, a tu per tu con Santos, un fortunoso assist generato da una deviazione di William Arão su un tentativo di Gabigol da fuori area. La compagine di Renato Portaluppi controlla con una certa sicurezza i tentativi del “Furacão” creando intorno al 20’ un paio di buone opportunità per il raddoppio. Santos viene chiamato in causa da una battuta a rete di Gabigol e da un colpo di testa di Willian Arão.

Leggi anche:  Lazio, apprensione per Immobile. È caccia al sostituto: spunta l’idea Caputo.

I pericoli per il Flamengo arrivano dalle situazioni di palla inattiva e in particolare dai corner. L’Athlético Paranaense, già pericoloso sul finire del primo tempo (40’) con un colpo di testa di Erick neutralizzato a terra da Diego Alves, perviene al pareggio al 48’ con un’incornata a centro area di Pedro Henrique sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina calciato da sinistra da Terans. Tre minuti più tardi, sul versante opposto, Michael, al termine di una rapida combinazione avviata da Andreas Pereira e rifinita di tacco da Thiago Maia, non riesce, pressato da Marcinho, a inquadrare lo specchio della porta avversaria.

I padroni di casa si portano a condurre al 71’ con una splendida girata di testa nel cuore dell’area effettuata da Renato Kayzer su un traversone proposto dalla sinistra da Abner Vinicius. L’ultimo assalto di questo primo atto delle semifinali della Coppa del Brasile premia il Flamengo. Il direttore di gara, dopo essere ricorso al VAR, punisce con il calcio di rigore un intervento scomposto in area di Lucas Fasson su Rodrigo Caio. È il 99’ quando Pedro, subentrato a metà ripresa a Gabigol, sancisce il definitivo 2-2 superando con freddezza Santos dagli undici metri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: