Milan, il dopo-Ibrahimovic ha già un nome

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


A Milano sono tutti consapevoli che Zlatan Ibrahimovic non è al massimo della forma e non è in grado di giocare ai livelli della scorsa stagione. L’attaccante svedese, dopo il brutto infortunio, ha costretto i rossoneri a guardarsi intorno. Al Milan il dopo-Ibrahimovic ha già un nome, Maldini e staff sono a lavoro per concludere un grande arrivo in società.

Milan, il dopo-Ibrahimovic ha già un nome: Andrea Belotti

L’addio ad uno dei giocatori più importanti è vicino, il Milan vedrà scadere il contratto con il 40enne il prossimo 30 giugno. Difficilmente ci sarà un rinnovo. Proprio per questo il Milan ha pensato di ingaggiare un calciatore esperto, un attaccante già consolidato che sia in grado di assumersi responsabilità dal primo minuto. In cima alla sua lista di alternative svetta il nome di Andrea Belotti.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana Inter Juventus in chiaro su Canale 5

Il Il 27enne granata ha dichiarato la sua determinazione nel voler chiudere la sua lunga relazione con il Torino, squadra che, dopo aver verificato che il suo allievo non ha intenzione di rinnovargli il contratto (che scade a giugno), sta già studiando seriamente la possibilità di trasferirlo durante il mercato invernale. Il club rossonero più volte ha provato ad ingaggiare il “Gallo”, ma questa volta, con la voglia del giocatore di provare nuove esperienze, forse si potrà trovare l’intesa giusta.

Andrea Belotti, arrivato a Torino nel 2015, ha collezionato 236 presenze, mettendo in rete 106 gol e proponendo 27 assist. Tante le convocazioni in Nazionale azzurra, con la quale ha 39 presenze e 12 gol.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: