Serie D girone H: Bitonto e Casertana avanti piano, Francavilla in Sinni e Audace Cerignola si avvicinano

Pubblicato il autore: Alberto Rossi


Nell’undicesima giornata del girone H della Serie D la capolista Bitonto torna a muovere la classifica dopo il primo pesante ko di Gravina non andando però oltre uno 0-0 interno contro il Bisceglie. Il terzo pareggio in campionato consente alla formazione guidata da Claudio De Luca di salire in classifica a quota 24 e conservare un punto di vantaggio sulla Casertana raggiunta nel finale sul 2-2 a Lavello. All’imbattuta squadra campana non basta passare per due volte a condurre con Favetta su rigore (7’) e Felleca (66’) per allungare a tre la striscia di vittorie consecutive. Il Lavello riesce a evitare la sconfitta in virtù delle reti messe a segno da Brunetti (52’) e Ouattara (86’).

Ad approfittare dei risultati di parità della capolista e della sua prima inseguitrice sono l’FC Francavilla e l’Audace Cerignola. La compagine sinnica prevale in casa per 2-1 sul Casarano (al quarto ko esterno di fila) ribaltando con le realizzazioni di Di Ronza (37’) e di Melillo su rigore (61’) l’iniziale svantaggio determinato dal gol di Dambros (20’). La terza vittoria nelle ultime quattro gare permette al complesso diretto da Nicola Ragno di ridurre a due le lunghezze di ritardo dalla vetta e mantenerne una sull’Audace Cerignola andata a cogliere una preziosa affermazione in trasferta sulla Nocerina per 3-2.
Decisiva, dopo che i rossoneri avevano saputo rispondere con Mancino (17’) e Talamo (78’) ai tentativi di fuga degli ospiti propiziati dai centri di Palazzo su rigore (7’) e Tascone (66’), si rivela a due minuti dal termine una rete di Allegrini. Per la compagine di Michele Pazienza si tratta del quinto risultato utile di fila. Secondo ko interno consecutivo per i “Molossi” che si ritrovano a condividere la quinta posizione in compagnia del Lavello con 18 punti all’attivo.

Leggi anche:  Mike Maignan, c'è la data del rientro, ecco quando avverrà. Il Milan spera

La giornata si rivela particolarmente positiva anche per Gravina e Sorrento insediatisi al settimo posto a quota 16. La compagine pugliese s’impone allo scadere per 2-1 sul campo di una Mariglianese in inferiorità numerica dal 38’ per l’espulsione di Faiello. I padroni di casa, passati in vantaggio al 42’ con un calcio di rigore trasformato da Esposito, subiscono nella ripresa il ritorno dei giallo-blu a segno con Di Modugno (65’) e Krstevski (95’).
Terzo successo interno per il Sorrento: i costieri”, in dieci dal 41’ per il “rosso” inflitto al 41’ a Gargiulo, s’impongono per 2-1 sul Città di Fasano. Alle reti di La Monica (3’) e Iadaresta (44’) gli ospiti (al quarto ko nelle ultime cinque gare) oppongono soltanto una realizzazione sul finire del primo tempo di Battista.

Leggi anche:  Coppa Italia di Serie D: la Cavese avanza ai quarti di finale

Il Molfetta bissa in trasferta contro il San Giorgio lo 0-0 interno contro la Nocerina. Gli “Sparlotti”, senza gol da 332 minuti, scivolano con i loro 15 punti in nona posizione. Il Nardò allunga a quattro la striscia di risultati utili consecutivi conseguendo nel derby salentino con la Virtus Matino, disputato a porte chiuse sul neutro dell’Effort Sport Village” di Parabita, un successo per 1-0. La prima affermazione “esterna”, sancita da una rete di Mancarella al 44’, consente ai granata di salire a 14 punti e appaiare conseguentemente il Città di Fasano in decima posizione.

Il Rotonda si lascia immediatamente alle spalle il ko di Altamura superando in casa il Nola per 1-0. A garantire alla formazione lucana il quarto successo consecutivo davanti al proprio pubblico è un gol di Ferreira al 23’. I biancoverdi agganciano al quattordicesimo posto Altamura e Mariglianese a quota 14.
Il fanalino di coda Brindisi deve ancora una volta rimandare l’appuntamento con la prima vittoria. I biancazzurri salgono a tre punti chiudendo sul 2-2 il derby regionale contro l’Altamura andato in scena sul neutro del “Demitri” di Maruggio. La squadra di Nello Di Costanzo, avanti per due volte grazie ai centri di Kordic (42’) e Badje (79’), si vede puntualmente agguantare dagli avversari a bersaglio con Tedesco (69’ e 81’).

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Roma-Cremonese: Mou lancia un giovane in mediana
Serie D girone H, i risultati dell’11ª giornata

Bitonto vs Bisceglie 0-0 (0-0)
Brindisi vs Altamura 2-2 (1-0)
FC Francavilla vs Casarano 2-1 (1-1)
Lavello vs Casertana 2-2 (0-1)
Mariglianese vs Gravina 1-2 (1-0)
Nocerina vs Audace Cerignola 2-3 (1-1)
Rotonda vs Nola 1-0 (1-0)
San Giorgio vs Molfetta 0-0 (0-0)
Sorrento vs Città di Fasano 2-1 (2-1)
Virtus Matino vs AC Nardò 0-1 (0-1)

Serie D girone H, la classifica dopo l’11ª giornata

01. Bitonto 24
02. Casertana 23
03. FC Francavilla 22
04. Audace Cerignola 21
05. Lavello 18
06. Nocerina 18
07. Gravina 16
08. Sorrento 16
09. Molfetta 15
10. AC Nardò 14
11. Cità di Fasano 14
12. Bisceglie 13
13. Casarano 13
14. Altamura 12
15. Mariglianese 12
16. Rotonda 12
17. Nola 11
18. San Giorgio 8
19. Virtus Matino 8
20. Brindisi 3

Serie D girone H, il prossimo turno

AC Nardò vs FC Francavilla
Altamura vs San Giorgio
Audace Cerignola vs Mariglianese
Bisceglie vs Rotonda
Casarano vs Sorrento
Casertana vs Bitonto
Città di Fasano vs Nocerina
Gravina vs Brindisi
Lavello vs Virtus Matino
Nola vs Molfetta

  •   
  •  
  •  
  •