Primavera 2 girone B: il Cesena piega il Frosinone e resta in scia alla Lazio

Pubblicato il autore: Alberto Rossi


Il Cesena si lascia immediatamente alle spalle il sofferto 1-1 di Terni conseguendo una roboante affermazione per 4-2 sul Frosinone nel big match del dodicesimo turno del girone B del campionato Primavera 2 andato in scena al “Centro Sportivo Alberto Rognoni” di Villa Silvia. Il sesto successo in altrettanti impegni interni sostenuti consente alla formazione diretta da Giovanni Ceccarelli di salire a quota 25 e mantenere conseguentemente inalterato il ritardo di una lunghezza in classifica dalla capolista Lazio vittoriosa in casa contro il Pisa per 3-0. La compagine romagnola, avendo una gara in meno rispetto a quella biancoceleste, avrà sabato prossimo l’opportunità di laurearsi campione d’inverno incamerando l’intera posta nell’ultimo impegno del girone d’andata previsto in trasferta contro il fanalino di coda Reggina. Il Frosinone, scivolato con i suoi 20 punti in quarta posizione, riceverà, prima della lunga sosta natalizia, la visita dell’Ascoli.

Cronaca primo tempo

La gara, giocata a viso aperto e su ritmi sostenuti, vede il Frosinone creare, poco dopo il quarto d’ora, tre nitide opportunità da rete. Al 16’ Bizzini, estremo difensore del Cesena, si oppone con bravura a una conclusione da distanza ravvicinata di Selvini ben imbeccato da Favale. I canarini insistono. Peres si vede deviare in angolo da Guerra un tentativo a rete da ottima posizione. Sugli sviluppi del corner è Pieraccini a evitare il peggio per i suoi colori con un intervento in scivolata su una girata a centro area di Selvini.

Leggi anche:  Calhanoglu in campo zittisce il pubblico rossonero dopo gli insulti ricevuti

L’equilibrio torna a regnare sovrano dopo la sfuriata giallazzurra. A sbloccare il risultato alla prima vera occasione creata sono i padroni di casa. Corre il 25’ quando Suliani, ottimamente liberato al tiro da Shpendi, finalizza con un preciso rasoterra in diagonale di sinistro un contropiede da lui stesso avviato con un recupero a centrocampo. I bianconeri, dopo aver invano cercato la via della rete con un tentativo di pallonetto di Bernardi dal vertice sinistro dell’area, raddoppiano al 36’ con una potente conclusione dalla distanza di Vallocchia. Prima dell’intervallo è ancora il Cesena a proporsi con una certa pericolosità in avanti con un’iniziativa di Bernardi sul versante di sinistra.

Cronaca secondo tempo

Alla ripresa del gioco il Frosinone torna a esprimersi ai livelli di gioco offerti sino al gol di Suliani. I giallazzurri guadagnano un paio di corner sugli sviluppi di tentativi a rete respinti dalla difesa bianconera. Sul versante opposto Carlini, dopo essersi esibito in un buon controllo al limite dell’area su un’apertura di Vallocchia, conclude malamente sul fondo. La gara si riapre al 62’: il Frosinone accorcia le distanze con Stampete a segno con un perentorio colpo di testa su un bel cross proposto dalla sinistra da Cangianiello.

Leggi anche:  Dove vedere Mondiale per club 2022, streaming gratis e diretta tv Sportitalia o Sky Sport?

Il Cesena non si scompone. Al 68’ Shpendi, inseritosi con perfetta scelta di tempo su un invito in profondità di Carlini, avanza e realizza il 3-1 trafiggendo con freddezza Vilardi. Per l’avanti albanese, capocannoniere del girone B di Primavera 2, si tratta del tredicesimo centro. I bianconeri mettono al sicuro il risultato al 72’ con una pennellata su punizione di Bernardi dal limite dell’area. Allo scoccare del 90’ il Frosinone riesce sugli sviluppi di un cross dalla sinistra di Peres a rendere meno pesante il passivo con Pittaccio bravo a ribadire in gol da posizione piuttosto defilata una sua precedente conclusione respinta da Pieraccini.

Primavera 2, girone B: Cesena vs Frosinone 4-2 (2-0)

Cesena (4-3-3): Bizzini; Lepri, Guerra (44’ st Diotallevi), Ferretti, Pieraccini; Francesconi, Suliani, Vallocchia; Carlini (44’ st Pungelli),, Spendi, Bernardi (35’ st Amadori). A disp.: Pollini, Onofri, Gramellini, David, Corzani, Ariyo, Bracci, Brigliadori, Fadal. All.: Ceccarelli.
Frosinone (4-3-3): Vilardi; Rosati (38’ st Recchiuti), Maestrelli, Bracaglia, Benacquista (21’ st Pittaccio); Cangianiello, Bruno (28’ st Jirillo), Peres; Favale (38’ st Tonye), Stampete, Selvini (28’ st Milazzo). A disp.: Palmisani, Potenziani, Pahic, Caravillani. All.: Gorgone.
Arbitro: Daniele Virgilio di Trapani.
Reti: 25’ pt Suliani (C), 36’ pt Vallocchia (C), 17’ st Stampete (F), 23’ st Shpendi (C), 27’ st Bernardi (C), 45’ st Pittaccio (F).
Ammoniti: Lepri (C), Stampete (F), Onofri (C) dalla panchina, Cangianello (F) e Maestrelli (F).

  •   
  •  
  •  
  •