Calci di rigore e sostituzioni: ecco le modifiche ufficiali dalla prossima stagione

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Dal prossimo 1 luglio le cinque sostituzioni diverranno fisse. Introdotte in tempi di Covid, i 5 cambi sono stati talmente apprezzati che rimarranno ufficialmente a disposizione di tutti gli allenatori. Per cui la regola provvisoria diventerà fissa. Entrerà a far parte della Regola 3 – I Calciatori, regola con la quale i club possono effettuare fino a 5 sostituzioni in 3 slot.

Cambiano anche le regole sui calci di rigore

La modifica sui calci di rigore è stata inserita per fare chiarezza sulla posizione del portiere quando il pallone parte dal dischetto. La regola precedente diceva che quando il pallone veniva calciato, il portiere doveva avere almeno una parte di un piede che tocca o che è in linea (sopra) con la linea di porta. E’ stata aggiunta la parola dietro la linea di porta, dove si indica la posizione di almeno un piede dell’estremo difensore rispetto alla linea di porta. Già abbiamo visto ripetere dei calci di rigore nelle giornate di campionato di Serie A proprio per questo motivo. Da adesso in poi massima severità anche sotto questo punto di vista. Ricapitolando, rimarranno ufficialmente le 5 sostituzioni, che rappresenteranno un passo in avanti e non di poco conto rispetto al passato e che potranno far impostare la partita in modo diverso per gli allenatori. Milan, Inter, Juventus, Roma, Napoli e tutte le altre squadre del campionato ringrazieranno per i 5 cambi. Rivisitata anche la regola dei calci di rigore. Buon nuovo calcio a tutti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!