Juventus: Morata dichiara: “Ci fosse stato il VAR nella finale…”

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Alvaro Morata, attaccante 29enne della Juventus, da sempre legato ai colori bianconeri, intervistato nel format di Dazn 1vs1 dichiara: “Ci fosse stato il VAR nella finale di Champions League contro il Barcellona nel 2015, sicuramente ci sarebbe stato un rigore a nostro favore, che avrebbe cambiato l’esito della gara”. Partita in questione e trofeo che non è ancora stato digerito da giocatori, dirigenti e tifosi della Juve. E come dargli torto. La squadra di allora era probabilmente la migliore a centrocampo con Pirlo e Pogba su tutti, ma nella finale contro il Barcellona non riuscì a dire la sua, complice anche, la mancata concessione della massima punizione a favore.

Morata torna sulla finale di Champions del 2015

“Oggi avremmo una Champions in più” conclude Morata nella sua intervista. La certezza non è mai troppa, ma sicuramente quell’episodio, in un modo o nell’altro ha condizionato la finale. L’attaccante della Juventus, che quest’anno ha trovato alcune difficoltà in fase realizzativa, sta cercando di risollevare le sorti dei bianconeri in classifica. La Juventus attualmente si trova al quarto posto in classifica, ma non può dormire sonni tranquilli perchè dietro sia la Roma che l’Atalanta che la Lazio non mollano. Ma il rimpianto per quella finale di Champions League rimane, eccome se rimane.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie C, derby Arzignano-Vicenza: dove vederla in TV e streaming