Il Cagliari ha ancora tutto nelle sue mani e stasera novità di formazione

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Il Cagliari fino a qualche tempo fa sembrava già salvo, poi sembrava già sulla via della retrocessione, adesso ha ancora il destino nelle sue mani. Con 2 vittorie, senza guardare i risultati degli altri, sarebbe aritmeticamente salvo. Ma non sarà semplice, anzi, direi molto molto complicato. Stasera sarà la partita della stagione. Cagliari-Inter decisiva per entrambe le squadre. L’Inter non vuole mollare in chiave scudetto e ha bisogno solo di 3 punti per farlo, il Cagliari anche. L’ultimo impegno stagionale gli isolani lo avranno contro un Venezia già retrocesso, ragion per cui i 3 punti di oggi valgono tutto. Una vittoria vorrebbe dire sorpasso sulla Salernitana. Quanto conta il pareggio di Salerno immaginatelo voi.

Cagliari-Inter: ecco le novità di formazione

Il Cagliari avrà una novità di formazione. Il neo mister Agostini ha deciso di giocarsi questo scontro decisivo inserendo un trequartista. Per cui accantonato il 3-5-2 e proposto il 3-4-1-2 con l’inserimento di Baselli dietro le punte Pavoletti e Joao Pedro. Sarà la mossa giusta? Di sicuro è bene provarci. Cagliari e Inter si giocheranno in una partita una stagione intera, calcio d’inizio alle 20.45. È vero che il Cagliari non si sarebbe dovuto ritrovare in una situazione del genere, ma ormai niente di meglio si può fare, se non almeno avere la fortuna di essere ancora incredibilmente padroni del proprio destino.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cagliari, le parole di Liverani verso Frosinone: "Gara stimolante, andremo per vincere"