Genoa: trovato già in casa l’uomo in più per risalire il prossimo anno

Pubblicato il autore: Andrea Milano

L’uomo in più in senso figurato si chiama tifoso del Genoa. Estendiamolo al plurale, si chiameranno tifosi del Genoa. Come si usa dire in questi casi, il tifoso genoano sarà il dodicesimo uomo in campo. Non solo in senso figurato, ma è la realtà dei fatti. Con la squadra già retrocessa, ieri dimostrazione d’affetto che fa stropicciare gli occhi a tutti gli amanti del calcio. Sciarpe, striscioni e cori per una squadra già in Serie B. Inusuale in Italia, complimenti ai tifosi.

Il Genoa punta a una risalita immediata

Il Genoa di Blessin ha provato fino alla fine a tornare in lotta per la salvezza e ci è andato anche vicino. Tanti risultati utili consecutivi avevano portato la squadra a ridosso della zona salvezza, però sono arrivati tanti, troppi pareggi. Forse è andata semplicemente come doveva andare, la squadra ha lottato ma non è riuscita nell’impresa. Sicuramente i tifosi hanno capito che i ragazzi in campo e la società hanno fatto il possibile, e ieri ne è stata la dimostrazione. Eccolo il primo acquisto per la prossima stagione, i tifosi. Grazie a loro si potrà ripartire per puntare subito al ritorno nella massima serie. E sempre grazie a loro si partirà subito da primi in classifica, perché tifosi così non se ne trovano nemmeno in Serie A. Blessin ai saluti o sarà riconfermato?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Genoa: dalla Turchia in arrivo un nuovo bomber, ecco di chi si tratta
Tags: