Moggi, che attacco al Napoli: “Troppa gente abituata a non vincere. Farei piazza pulita”

Pubblicato il autore: Rudy Galetti

Luciano Moggi, intervistato da Radio Marte, ha parlato dell’attuale momento del Napoli. Ecco le sue dichiarazioni: “Non mi è piaciuta l’amministrazione della squadra di quest’anno nel Napoli, ovvero intendo l’allenatore. Non mi sono piaciuti i cambi, non li ho capiti. Poi, può anche darsi che i giocatori abbiano chiesto di uscire perché stanchi o acciaccati, ma mi dispiace perché il Napoli aveva la squadra per vincere. Ancora non ho capito come abbiano fatto a subire 3 gol dall’Empoli che fatica a segnare. Quando la società dice che lo scudetto non è l’obiettivo, condiziona tutta la squadra e siccome il Napoli ha in rosa calciatori da tanti anni, farei piazza pulita. Serve gente che ha il senso delle vittorie, il carisma e la voglia di vincere, mi pare che i calciatori di oggi invece, si siano un po’ adagiati. C’è troppa gente abituata a non vincere. Spalletti in alcuni momenti ha sbagliato e lo dicono i risultati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  SERIE B - Dove vedere Reggina-Benevento, streaming e diretta Tv