Juventus, Balzarini: “Ecco perché i bianconeri hanno scaricato Bernardeschi”

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo

Arrivato dalla Fiorentina con grande fervore l’amore tra Federico Bernardeschi e la Juventus ha fatto fatica a sbocciare del tutto, anche se nell’ultimo periodo il rapporto sembrava essersi finalmente consolidato. Tuttavia, il fantasista della Nazionale, dopo aver parlato con la dirigenza, ha deciso di non rimanere a Torino e in comune accordo con la società non rinnoverà il contratto e potrà accordarsi con qualunque altro club che potrà ingaggiarlo a parametro zero a partire dal prossimo 30 giugno.

Gianni Balzarini, giornalista Mediaset legato alla Juventus, ha chiarito a Radio Kiss Kiss i motivi che hanno portato alla separazione tra Bernardeschi e i bianconeri: “Conosco molto bene Federico Bernardeschi, ho un ottimo rapporto con lui: è una persona molto seria, garbata. Perché la Juventus lo ha scaricato? Il calciatore guadagnava circa 4.5 milioni di euro a stagione la Vecchia Signora riteneva tale cifra eccessiva. Ma non c’è stata trattativa tra la società e il calciatore per il rinnovo. La Juventus non era interessata a tenerlo.

Leggi anche:  Calciomercato Salernitana: probabile grande ritorno in attacco

Sarebbe un grande colpo per il Napoli, Luciano Spalletti saprebbe come rivalutare Bernardeschi. Il giocatore sa inoltre che quella del club campano sarebbe l’ultimo treno importante della sua carriera e non vorrebbe farselo scappare. Ora non so se la trattativa col Napoli si sia o meno raffreddata, ma sono convinto che l’approdo dell’esterno nel capoluogo campano sarebbe un affare sia per i partenopei che per lo stesso calciatore“.

  •   
  •  
  •  
  •