Calciomercato Juve: da Arthur a Ramsey, il punto sugli esuberi

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo


La Juventus sta lavorando su tanti fronti per migliorare la squadra in vista della prossima stagione, che, a detta di tutti, dovrà essere l’annata del riscatto per i bianconeri. La Vecchia Signora ha portato a Torino calciatori del calibro di Paul Pogba, Angel Di Maria e Bremer, ma sono tanti gli esuberi da piazzare sul taccuino del direttore sportivo Cherubini.

Juve, da Arthur a Ramsey: il punto sulle cessioni

Ci sono diverse pedine che non rientrano nei piani di Massimiliano Allegri che potrebbero andare via, ma le varie situazioni di calciomercato stanno bloccando le uscite di Madama, che con i soldi degli eventuali addii potrebbe concentrarsi sugli altri calciatori da acquistare per rinforzare ulteriormente la rosa bianconera.

Arthur – Il centrocampista brasiliano vuole cambiare aria e la Vecchia Signora ha tutte le intenzioni di accontentarlo. Come riporta la Gazzetta dello Sport, per il momento solo l’Arsenal è tornato alla carica. Però, i Gunners cominceranno a trattare solo sulla base di un prestito con obbligo di riscatto. Pesa l’ingaggio: guadagna 6,5 milioni all’anno suppergiù (può anche arrivare e passare i 7 con i bonus).

Leggi anche:  Ternana da impazzire, le parole di Andreazzoli: "Secondo tempo da Fere, sofferenza e orgoglio"

Ramsey – Aaron Ramsey è ormai fuori dal progetto tecnico di Massimiliano Allegri, che non lo ha convocato per la tournée negli Stati Uniti. Il gallese ha chiesto 4 milioni per risolvere il proprio accordo, mentre il club ne ha offerti 2. Possibile che, a questo punto, si possa chiudere attorno ai 3 nei prossimi giorni.

Rugani – Al momento non si registra alcun interessamento concreto da parte di altre squadre per il difensore bianconero. A frenare la cessione è l’ingaggio da 3 milioni di euro. In caso di mancata uscita la Juventus non acquisterà un altro centrale di difesa.

Kean – Il centravanti classe 2000 sarà osservato con molta attenzione nel corso della tournée in USA: non è esclusa, a differenza delle sensazioni delle scorse settimane, una permanenza alla corte di Allegri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: